Putignano, ko contro la Lazio

Sabato 4 marzo la UISP’80 Pallamano Putignano è andata a far visita alla quarta forza del girone D, la Lazio, alla ricerca di tre punti sulla carta non semplicissimi da conquistare, ma fondamentali per cercare di allungare temporaneamente sull’NHC Teramo, suo avversario diretto per la piazza d’onore del campionato. Nonostante l’impegno profuso i rossoblù non sono riusciti a perseguire il loro intento e sono stati costretti a cedere il passo di fronte ai ragazzi allenati da mister Langiano. Il risultato finale di 29 a 23 in favore dei biancocelesti non ha quindi permesso alla compagine putignanese di difendersi dal sorpasso in classifica operato nei loro confronti dai ragazzi di mister Chionchio. Gli abruzzesi, infatti, si sono issati al secondo posto in solitaria grazie alla vittoria per 30 a 23 conquistata domenica 5 marzo contro il CUS Cassino nel recupero della partita rinviata la decima giornata. Tale partita si è svolta alle 12.00 di domenica, nonostante i cussini fossero rientrati solo a tarda notte dalla trasferta contro la capolista Lions Teramo contro di cui avevano perso per 42 a 17. Ritornando alla sfida tra Putignano e Lazio, si può notare come il suo andamento ricalchi in gran parte quello del match giocato dai rossoblù in casa del Lions Teramo. Infatti anche in questo caso La UISP’80 si è portata subito in vantaggio grazie a 2 reti siglate da Davide Notarangelo, salvo poi subire un contro-break di 4-0 che porta i biancocelesti in vantaggio per 4-2 dopo neanche 8 minuti di gioco. I putignanesi sembrano patire la maggiore fisicità degli avversari e impattano più volte contro una difesa che nonostante la stazza risulta essere piuttosto profonda. Nonostante tutto il Putignano non sprofonda, ma anzi riesce a rimanere in scia della Lazio almeno fino al 25esimo minuto del primo tempo quando, complice una sospensione temporanea di Campanella, i laziali riescono a piazzare un’ulteriore break che chiude la prima frazione di gioco sul risultato di 16-11. Il secondo tempo inizia con le marcature dei soliti Davide Notarangelo e Luca Laterza che danno un’illusione di rimonta, ma i biancocelesti, che sono una squadra abbastanza esperta, ristornano subito a controbattere gol su gol i tentativi di rimonta rossoblù. Tale equilibrio sarà ancora una volta interrotto dai ragazzi di mister Langiano che riescono a piazzare un altro break di tre reti a 10 minuti dalla fine, ponendo così una seria ipoteca sulla gara. Subito dopo questo allungo la UISP’80 registra la sua seconda espulsione diretta del campionato. A vedersi sventolare il cartellino rosso in faccia questa volta è stato Cesare Laera. Dopo quest’ultimo avvenimento la partita si rindirizza sui propri binari fino al triplice fischio finale che rende ufficiale la quarta sconfitta stagionale dei pugliesi. Analizzando questo match possiamo dire che l’assenza per motivi di lavoro del centrale Giuseppe Santoro non sia pesata tanto sul piano della tramutazione dei palloni in gol, 23 reti segnate sono una buona quantità per una partita di pallamano di buon livello, quanto più nella gestione delle giocate offensive. Il tempo per leccarsi le ferite, però, non c’è. Sabato prossimo, infatti, la UISP’80 sarà impegnata in un’altra difficilissima trasferta in quel di Teramo. L’avversario sarà l’NHC guidato da mister Chionchio. Con una vittoria in trasferta il Putignano ritornerebbe seconda a pari punti e avrebbe anche il risultato negli scontri diretti a suo favore. In caso contrario i biancorossi voleranno a +6 e andando così a decretare un vero e proprio dominio teramano nel girone D di questo campionato di serie A2. Lavorando duramente durante questa settimana e approcciando la partita con “cattiveria agonistica” e concentrazione il Putignano potrebbe ritornare alla vittoria nonostante l’alto coefficiente di difficoltà della sfida. Il destino sta quindi nelle mani dei nostri ragazzi che siamo certi faranno di tutto affinché esso volga a loro favore. La partita tra NHC Teramo e Putignano si svolgerà sabato 11 marzo alle ore 19.00 e sarà trasmessa regolarmente in diretta sulla pagina Facebook “Pallamano UISP’80 Putignano”.

In conclusione ecco il tabellino della gara e la classifica aggiornata.

Lazio vs UISP’80 Pallamano Putignano: 29-23 (16-11 PT);

Lazio: Pedulla 1, Corrado 4, Sollicano 3, Varrera, Manfrè, Larosa D. 1, Mariani F., Mucci 2, Larosa M. 10, Barbo 6, Carmeni 2, Lippolis, Mariani C.; All. Lanciano;

Putignano: Laterza V., Lippolis, Laera 1, Laterza L. 5, Campanella, Losavio, Labate 1, Notarangelo D. 2, Montalto, Mastrangelo 4, Notarangelo D. 9, Loliva, Surace, Pugliese 1; All. Realmonte;

Arbitri: Mastromattei – Panno;

Ufficio Stampa UISP’80 Pallamano Putignano

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi