Qualificazioni EHF EURO 2022: l’Italia in Lettonia a caccia del bis

Ultimo allenamento a Chieti e poi la partenza per Valmiera. L’Italia maschile ha salutato questa mattina (sabato) la Casa della Pallamano e domani affronterà la Lettonia nella seconda sfida a distanza di tre giorni valida per il calendario del Gruppo 6 di qualificazione agli EHF EURO 2022 di Ungheria e Slovacchia. L’Abruzzo e il Centro Tecnico Federale hanno portato in dote agli azzurri i primi due punti del loro cammino, frutto di una vittoria più che autorevole contro i lettoni: un 28-17 senza storia, fotografia di un dominio assoluto di Parisini e compagni.

Domani a Valmiera, alle 14:10 (orario italiano) e in diretta su Sky Sport Arena (canale 204), la Nazionale andrà a caccia di una doppia conferma. Nei risultati e nel gioco. L’obiettivo principale sarà ovviamente blindare il terzo posto in classifica, agganciare Norvegia e Bielorussia a quattro punti e mettere giocarsi tutte le chances di passaggio del turno nelle sfide proprio contro queste due avversarie tra marzo e aprile prossimi. 

Un passo alla volta, però. Lo ricordano sia Riccardo Trillini che Pablo Marrochi nel pre-partita. “Credo che affronteremo un’altra squadra rispetto a quella vista a Chieti”, dice il centrale azzurro. Il riferimento non è solo all’atteggiamento della squadra del tecnico Sandris Versakovs, ma anche agli uomini di cui potrà disporre. Rientreranno sia il terzino Nils Kreicbergs – 13 reti agli EHF EURO 2020 –, sia l’esperto centrale Maris Versakovs, 34 anni e 249 reti all’attivo con la sua selezione nazionale. Insomma, cautela e concentrazione non dovranno mancare. Ma anche la consapevolezza di quanto mostrato e ottenuto nella sfida di andata, a cominciare dal +11 finale.

L’Italia partirà nel pomeriggio dall’Aeroporto di Roma-Fiumicino con un volo charter, scelta organizzativa necessaria per garantire alla delegazione italiana le migliori condizioni sanitarie possibili in viaggio e all’arrivo a Riga, la capitale della Lettonia, dove sono previsti nuovi e ulteriori controlli prima di poter procedere verso Valmiera.

Quanto alla rosa, avvicendamento forzato tra Riccardo Stabellini e il portiere Andrea Colleluori (2000). Il terzino di origini bolognesi ha dovuto lasciare il raduno a seguito di accertata positività al Covid-19. Tutti negativi gli esiti degli esami per i restanti componenti della delegazione italiana. Indisponibile, come nella partita di andata, anche l’ala Stefano Arcieri.

IN DIRETTA. Il match tra Lettonia e Italia sarà trasmesso in diretta televisiva su Sky Sport Arena (canale 204), oltre che sull’app SkyGo e su NowTV. La FIGH garantirà il live streaming in chiaro su Facebook. La telecronaca sarà tuttavia disponibile esclusivamente sulla piattaforma Sky. 

IL GRUPPO 6. Nel frattempo Norvegia e Bielorussia si sono date fastidio a vicenda nei due confronti del 6 e dell’8 gennaio. Al 32-25 in favore dei padroni di casa a Minsk, infatti, ha fatto seguito la reazione degli scandinavi – in campo con una sorta di squadra riserve per il concomitante impegno ai Campionati Mondiali 2021 da parte dei titolari – racchiusa tutta nel 27-19 maturato ieri a Bærum.

I convocati per la trasferta in Lettonia:

PORTIERI: Domenico Ebner (PO – 1994 – Hannover \ GER), Andrea Colleluori (PO – 2000 – Nantes \ FRA), Pasqualino Di Giandomenico (PO – 1994 – Conversano)
ALI: Gianluca Dapiran (AS – 1994 – Trieste), Nicolò D’Antino (AD – 1999 – Balonmano Nava \ ESP), Martin Sonnerer (AD – 1992 – Bolzano), Thomas Bortoli (AD – 2002 – Cassano Magnago)
TERZINI E CENTRALI: Giacomo Savini (CE – 1994 – Guadalajara \ ESP), Allan Luis Pereira (TS – 1989 – Raimond Sassari), Marco Mengon (CE – 2000 – Cesson Rennes \ FRA), Michele Skatar (TD – 1985 – Soultz Bollwiller \ FRA), Pablo Marrochi (CE – 1986 – Ego Siena), Dean Turkovic (CE – 1987 – Bolzano), Davide Bulzamini (TS – 1994 – Liberbank Cuenca \ ESP)
PIVOT: Andrea Parisini (PI – 1994 – Istres Provence \ FRA), Oliver Martini (PI – 2001 – Alperia Merano)

STAFF TECNICO: Riccardo Trillini (direttore tecnico), Giuseppe Tedesco (vice-allenatore), Leonardo Lopasso (portieri)
STAFF MEDICO: Dario Fioravanti, Vincenzo Silvestri
DELEGATO FIGH: Silvano Seca

 

Nella foto: Pablo Marrochi, centrale della Nazionale (credit: Isabella Gandolfi)

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi