Quinta vittoria di fila per l’Handball Erice. Nella penultima giornata d’andata le siciliane espugnano il campo del Mezzocorona.

Parziali: (11-16; 22-34).

Mezzocorona: Wiedenhofer (p), Terrana 1, Gislimberti 6, Faig 2, Pedron (P), Plattner, Ratsika (p), Demattio, Dalla Valle 9, Verones 1, Italiano, Pilati 2, Pavlovic, Campestrini 1, Buratti.

Allenatore: Sonia Giovannini.

Ac Life Style Erice: Masson (p), Tarbuch 4, Mrkikj 13, Benincasa 3, Losio, Storozhuk 2, Landri 4, Cozzi, Bernabei, Iacovello (p), Basolu 2, Gorbatsjova, Pugliara 4, Coppola 2.

Allenatore: Filiberto Kokuca.

Arbitri: Simone Prandi e Stefano Pipitone.

 

MEZZOCORONA. Quinta vittoria di fila per l’Handball Erice, che, nella penultima giornata d’andata del campionato di serie A femminile, espugna il campo del Mezzocorona con il risultato finale di 22 a 34. Gara sempre condotta per le ericine, che aggiungono punti importanti in classifica nell’agguerrita lotta in zona play-off con Pontinia, Salerno e Sudtirol. Tra le singole emergono le prestazioni di Landri e Mrkikj, autrici di 4 e 13 reti. Menzione anche per il rientro in campo di Coppola, che ha dato subito un apporto importante alle sue compagne di squadra.

PRIMO TEMPO: Parte forte Erice, che, nonostante i due minuti sanzionati a Basolu, acquisisce subito il vantaggio per 0 a 4, che porta Mezzocorona al time-out (5’). Le padrone di casa provano accorciare le distanze, ma il rigore parato da Masson e la rete di Mrkikj danno sicurezza alle ericine (10’ 2-5). Tarbuch e Storozhuk allungano il vantaggio di Erice (19’ 5-11). Kokuca, comunque, vuole tenere alta la concentrazione, chiamando un minuto di sospensione (22’ 7-13). Nel finale della prima frazione si registra il rientro di Antonella Coppola tra le fila dell’Handball Erice, con la chiusura sul 11 a 16.

SECONDO TEMPO: Mezzocorona, sfruttando anche le superiorità numeriche torna sul meno tre, ma la forza di Mrkikj e di Pugliara respingono i tentativi di rientro delle padrone di casa (38’ 13-21). Erice mantiene il vantaggio e chiama un minuto di sospensione (43’ 15-22). L’ottima difesa e le reti di Landri portano il vantaggio ericino in doppia cifra (48’ 16-26). Mrkikj non si arresta ed Erice poi vince con il risultato finale di 22 a 34.