Recupero A2/F. L’Alì-BestEspresso Mestrino vince il derby contro Cellini Padova

Nel recupero della 5ª giornata, l’Alì-BestEspresso Mestrino espugna dopo tre anni il campo di un Cellini incerottato e torna in vetta alla classifica a punteggio pieno. Nel primo tempo la partita fatica a sbloccarsi, con Cellini molto impreciso nel possesso palla e Mestrino che non riesce ad approfittarne con diversi errori al tiro: la prima rete è della gialloverde Stefanelli al 4′, ma le padrone di casa pareggiano subito con Anna Mantovan. Mister Lucarini opta per la marcatura a uomo su Vanessa Djiogap, eliminando così quasi del tutto il potenziale offensivo del Cellini (già orfano di Carelle Djiogap, Eghianruwa e Fatima Aroubi): il risultato è un parziale di 0-8 che, grazie anche all’ottima prestazione di capitan Braga tra i pali mestrinesi, porta le gialloverdi a condurre 1-9 al 22′. A questo punto Mestrino abbassa un po’ la guardia e Cellini ne approfitta con un minibreak di 3-0 firmato da Scolari e Vanessa Djiogap: 4-9 al 24′ e time-out per mister Lucarini. Al rientro in campo Mestrino prova a scappare di nuovo con Sabbion e Stefanelli, ma Anna Mantovan accorcia ancora: negli ultimi 3′ non ci sono emozioni degne di nota e la prima frazione di gioco si conclude con le gialloverdi avanti 5-11. Nella ripresa Braga e compagne entrano in campo con la giusta grinta e piazzano subito un break di 2-5 svariando su tutto il fronte d’attacco (7-16 al 39′), costringendo mister Turalic a spendere il suo secondo time-out. Zikulari e Stefanelli allargano ulteriormente il divario, poi le sorelle Djiogap accorciano leggermente, e saranno le ultime reti di Cellini (10-19 al 46′): nell’ultimo quarto di gara, grazie a un’ispirata Shima a difendere la propria porta, Mestrino serra i ranghi difensivi e dilaga in attacco. De Pieri segna e procura il rigore trasformato da Lucarini, poi a fil di sirena la rientrante Casarotto mette la parola fine all’incontro: Mestrino sfata il tabù del PalaFarfalle imponendosi col punteggio di 10-25. Non una partita eccezionale quella delle gialloverdi, ma più che sufficiente per avere la meglio di un Cellini in netta emergenza infortuni: sabato contro Chiaravalle le gialloverdi, già campionesse d’inverno, proveranno a chiudere il girone d’andata a punteggio pieno davanti al proprio pubblico.

CELLINI PADOVA – ALÌ-BESTESPRESSO MESTRINO 10-25 (p.t. 5-11)
CELLINI PADOVA: A.Mantovan 2, Scolaro 2, Lincetti, Prela, Barbon 1, Broch (p), Pavan, Damean 1, S.Aroubi, V.Djiogap 3, Ghiraldo (p), Y.Djiogap 1, S.Mantovan. All. Senad Turalic.
ALÌ-BESTESPRESSO MESTRINO: Braga (p), Shima (p), Casarotto 1, Rizzardi 1, Marcon, Campagnaro 3, Sabbion 2, Cogo, Zikulari 4, De Marchi, Stefanelli 8, Lucarini 2, De Pieri 2, Casetti 1, Nichifor 1. All. Giuseppe Lucarini.
Arbitri: Bassan-Bernardelle

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi