Rinnovo del Consiglio Regionale Figh Sicilia, Sandro Pagaria candidato unico alla presidenza

Chiuse le candidature per il rinnovo del Consiglio Regionale della FIGH Sicilia in previsione dell’assemblea Elettiva Ordinaria relativamente al quadriennio 2020/21-2023/24 che si terrà il 4 ottobre 2020.
Per la presidenza il candidato sarà unico, l’uscente Sandro Pagaria. Per quanto riguarda i candidati consiglieri sono pervenute le candidature di Rosario Cappello, Michele Ciambra, Aldo Fina e Alessandro Iannazzo. I Consiglieri Regionali eleggibili per Statuto Federale sono quattro così come le candidature, che, a sua volta, in questo caso, coincidono con gli uscenti. “Grande prova di coesione del movimento della pallamano siciliana, – afferma il Presidente Regionale Sandro Pagaria alla chiusura delle candidature – avere appreso che alla scadenza delle candidature, le richieste pervenute coincidono con quelle dei componenti del Consiglio Regionale uscente, mi inorgoglisce molto. Dopo anni di divisioni oggi tutta la pallamano siciliana si stringe ad un progetto unitario. Questo per noi deve essere uno stimolo importante – continua Sandro Pagaria – e una presa d’atto della grande responsabilità che le Società siciliane ci riconsegnano. Il Consiglio Regionale opererà in continuità con la stessa logica collettiva che ha messo in campo in questi 2 anni e mezzo, cercando di fare sempre meglio e correggere gli eventuali errori che commettono coloro che fanno.”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi