Sabato, Italia – Austria parte II

Non sono passate nemmeno 24 ore dalla gara che ha visto la Nazionale Italiana perdere al PalaTrieste di Trieste contro l’Austria che già si pensa al prossimo incontro previsto per questo Sabato, 9 Gennaio, alle ore 20.25 a Maria Enzersdorf per il ritorno contro gli austriaci. Il 40-27 maturato in terra italiana ha marcato la differenza sostanziale tra le due Nazionali, dopo un primo tempo volenteroso di marca Azzurra l’Austria ha fatto la voce grossa nella ripresa creando il solco con attacchi rapidi e micidiali punendo una difesa italiana rivedibile in più di un’occasione. I ragazzi allenati da Radojkovic nel complesso non hanno fornito una prestazione negativa, hanno ottenuto buone risposte dal ritrovato Skatar e dall’ottimo gioco centrale con il pivot Maione, positive anche le sortite di Sperti che però ci ha messo tanto, fin troppo, a trovare sbocchi utili lasciando i compagni privi di soluzioni valide sugli esterni alti. Sampaolo ha fatto il possibile calando parate degne di note e prendendosi ancora una volta la luce dei riflettori in panorama internazionale, il subentrante Fovio non ha potuto far altro che assistere alla sequenza letale dei contropiedi austriaci dalla metà del secondo tempo in avanti. Forse il susseguirsi dei cambi attacco-difesa ha fatto perdere il ritmo della gara ad alcuni elementi e molte reti degli austriaci sono arrivate proprio per mancato posizionamento di chi scendeva in campo per difendere. Il punto debole dell’Italia in questa gara è stata la difesa ma gli attaccanti austriaci hanno espresso tutta la loro potenza e rapidità riuscendo a battere gli Azzurri sia nell’uno contro uno che in ripartenza, dopotutto giocatori del calibro di Bilyk e Bozovic non si trovano facilmente in giro. Per la Nazionale dopo il ritorno in terra austriaca continuerà il tour de force con le gare contro Finlandia (Mercoledì 13 Gennaio ore 18.30 a Vantaa) e Romania (Sabato 16 Gennaio ore 18.30 a Conversano) per chiudere gli appuntamenti del Gruppo 2 delle Qualificazioni ai Mondiali di Francia 2017. La classifica attualmente vede l’Austria condurre con 6 punti, Romania con 4, Italia con 2 e Finlandia ancora a 0. A guadagnare il pass Mondiale soltanto la prima classificata con gli austriaci decisamente favoriti in questo raggruppamento, l’Italia proverà a conquistare la terza piazza sul campo della Finlandia, come detto, il prossimo 13 Gennaio.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi