Salerno – Brixen, sfida al vertice. Sandra Federspieler: “Tanti chilometri per vendere cara la pelle”

Terza giornata di gare per il massimo campionato di Serie A1 Femminile. Dopo la pausa per gli impegni della nazionale, si riprende a pieno ritmo con cinque match entusiasmanti che andranno a delineare i primi probabili allunghi in classifica.

Tra tutti, il match più probante della giornata è quello che vedrà contrapposte le campionesse d’ Italia in carica della Jomi Salerno e le altoatesine del Brixen.

Le salernitane, in estate, hanno ‘ereditato’ dalle avversarie il portiere italocileno Antonella Piantini subentrata alla partente Monika Prunster, dall’ altro lato il Brixen dall’ avio di stagione può contare sulla talentuosa ala sinistra Giada Babbo.

Senza dubbio una gara interessante, con entrambe le squadre desiderose di ottenere il terzo successo consecutivo in campionato, come dichiara una delle ex dell’ incontro Sandra Federspieler, in passato in forza al Salerno:

“ Senza dubbio sarà una partita molto difficile, giocheremo sul campo delle Campionesse d’ Italia in carica dinanzi ad un pubblico solitamente molto caloroso, dal canto nostro ci siamo preparate per bene e sicuramente faremo tutti questi chilometri da Bressanone sino a Salerno per giocarci tutte le nostre possibilità.

Vengo sempre volentieri in quel di Salerno, per rivedere tutte le persone che hanno fatto parte di un momento molto bello della mia vita e soprattutto i ragazzi delle giovanili, ormai cresciuti, che in passato ho avuto modo di allenare.

Tornando alla gara – prosegue la giocatrice – credo che il Salerno per assicurarsi l’ incontro punterà su un gruppo collaudato, che si allena tantissime volte a settimana, e sulla classe della cubana Gomez. Noi dovremo migliorare, rispetto alle precedenti gare, negli errori tecnici, cercando di limitarli il più possibile, e mettere in pratica una difesa ancora più aggressiva. Il campo darà il verdetto finale ”.

error: Il contenuto è protetto!