Salvatore Onelli sarà il nuovo tecnico della Pallamano Femminile Cassano Magnago

La Pallamano Femminile Cassano Magnago è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo di collaborazione con il Tecnico Salvatore Onelli

Classe 1976, giocatore dal 1989 con all’attivo una ventina di presenze in Nazionale e uno scudetto a Conversano nel 2003, poi dal 2006 storico allenatore del Gaeta Sporting Club, all’inizio con il doppio ruolo di allenatore giocatore e dal 2016 in esclusiva alla guida tecnica arricchita dallo scudetto Under 20M nel 2015; di recente approdato in Lombardia per motivi professionali, ha continuato a coltivare la sua passione per la pallamano, guidando il S.Giorgio Molteno nel girone di ritorno della Serie A Beretta Maschile 2020/21.

Capacità e competenze che non sono passate inosservate alla nostra dirigenza che lo ha subito contattato per affidargli la guida delle formazioni Seniores Femminili, regolarmente iscritte ai campionati di serie A1 e A2, e della Under 20 Femminile.

 

Ben arrivato Salvatore, partiamo dal progetto che sei chiamato a guidare, si riparte dallo scudetto U20F appena conquistato, squadra quindi giovane ma i cui elementi hanno già accumulato presenze nelle seniores e che può contare anche su giocatrici più esperte in grado di guidarle, come vedi questa sfida?

Sicuramente una bella sfida molto stimolante, negli ultimi anni ne ho avute molte di sfide, soprattutto l’anno scorso ma quest’anno cambiando genere per me sarà molto bello, è un gruppo forte di giovani, lo hanno dimostrato alle finali Under 20 lo hanno dimostrato anche alle finali Under 17 dove sono uscite imbattute e lo stanno dimostrando le ragazze nelle Nazionali giovanili quindi sarà sicuramente molto stimolante per me e credo che possiamo fare un ottimo lavoro insieme

Sappiamo essere la tua prima esperienza con una squadra femminile, hai già avuto modo di documentarti sulle altre formazioni?

Si, è la mia prima esperienza nel femminile, so che per molti aspetti è diverso dalla maschile, sicuramente sia dal lato fisico che dal lato mentale mentale; mi sono documentato, sto cercando di capire che tipo di squadre stanno allestendo le altre società, credo che sia un campionato un po’ diviso in due dove 4 squadre stanno investendo molto e puntano allo scudetto e le altre cercheranno di starle dietro e dare fastidio, noi saremo sicuramente una di quelle, l’obiettivo chiaramente è di fare una stagione un po’ più tranquilla di quella dell’anno scorso e di toglierci delle soddisfazioni anche con le grandi, cercando di fare più punti fuori casa rispetto alla passata stagione e credo che potremmo essere in grado di farlo

Per quanto riguarda invece il tuo approccio con le ragazze, pensi che dovrai modificare in parte o completamente il tuo stile di allenatore?

Sinceramente non credo che sarà molto diverso da questo punto di vista perché il mio approccio è stato sempre diciamo abbastanza soft rispetto ad altri, vengo da una costruzione da giocatore/allenatore e quindi questa impronta me lo sono portata poi anche quando sono diventato solamente allenatore e ho solitamente un ottimo rapporto con i giocatori e penso che potrò averlo anche con loro, poi avendo la fortuna di avere anche Zoka (Zorica Jovovic, ndr) come mia assistente che conosce benissimo le ragazze secondo me questo è un fattore molto importante che mi aiuterà anche nel rapporto con loro

Questo il roster che Salvatore Onelli avrà a disposizione a partire dal 2 agosto, data fissata per l’inizio della preparazione per la nuova stagione:
Cobianchi Michela – Terzino DX (capitano)
Del Balzo Bianca – Pivot
Ferrazzi Sofia – Terzino SX
Milosevic Milica – Portiere
Jovovic Zorica – Centrale
Bertolino Nila – Portiere
Brogi Eva – Terzino SX
Gheller Rebecca – Ala SX
Gozzi Giulia – Centrale
Grispino Federica – Ala SX
Laita Giulia – Centrale
Macchi Asia – Pivot
Milan Alice – Portiere
Milan Giulia – Ala DX
Montoli Gloria – Pivot
Piatti Alice – Terzino DX
Piatti Sara – Portiere
Ponti Lisa Michelle – Centrale
Romualdi Rebecca – Ala DX
Visentin Nadine – Ala SX
Zanellini Sara – Ala SX

La società ringrazia ovviamente Sasa Milanovic per l’ottimo lavoro svolto nella passata stagione; la salvezza in A1F, il secondo posto della A2F, lo scudetto Under 20F, senza tralasciare la medaglia di bronzo della Under 17M, sono lì a dimostrare le sue eccelse qualità da allenatore.

Ora, recuperato il grave infortunio al ginocchio, può scendere nuovamente in campo con i suoi compagni del Cassano Magnago Handball Club, continuando il suo compito di allenatore con le formazione giovanili della nostra società consorella

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi