Santarelli Cingoli, restano Cappelli, Lenardon e Velieri

Prende forma il roster della Santarelli Cingoli che parteciperà alla prossima Serie A Beretta Femminile di pallamano femminile. Dopo le tante conferme della settimana scorsa, infatti, sono restate in rosa anche le esperte Eva Cappelli, Cristina Lenardon e Roberta Velieri, giocatrici fondamentali nello scacchiere di mister Analla.

Eva Cappelli, classe 1993, è il capitano della formazione da ormai qualche anno. In questi anni Eva ha saputo adattarsi al gioco dei suoi allenatori, dato che oltre ad essere un’ala si è spostata anche nel ruolo di pivot all’occorrenza, con “tigna” e determinazione. Le sue doti da leader le hanno permesso di diventare una vera e propria “chioccia” delle più giovani. E’ stata protagonista di entrambe le promozioni in Serie A1, ma solo quest’anno debutterà in Serie A Beretta.

“Ho scelto di rimanere nella Polisportiva – spiega Eva – perché qui c’è la mia squadra e anche la mia seconda famiglia. Le ragazze sono molto di più di semplici compagne, sono delle amiche, le ho viste crescere e non riuscirei mai ad immaginare la pallamano senza di loro. Ne abbiamo passate tante insieme, momenti di difficoltà in campo, ma anche fuori, abbiamo gioito e sofferto unite. Ai nostri tifosi prometto di dare il massimo dentro e fuori il campo, cercherò di essere sempre presente e spero di essere all’altezza di essere il capitano di una squadra così stupenda”.

Cristina Lenardon, è la giocatrice più esperta della Santarelli, essendo nata nel 1989. Ala, ha già giocato in Serie A1 con Ariosto Ferrara e Vigasio, segnando 187 reti in quattro stagioni nella massima serie a cavallo tra il 2007 e il 2011. Già nel giro della nazionale, proprio nel 2011 viene selezionata per far parte del progetto FIGH Futura Roma con ottimi risultati. Nel 2014 torna definitivamente alla Polisportiva Cingoli, diventando assoluta protagonista delle due promozioni in Serie A1 del 2017-2018 e del 2019-2020. Grazie alle imprese in biancorosso, si è meritata la convocazione nella nazionale maggiore di Beach Handball. La passata stagione ha segnato 80 reti.

Giovane avvocato, è anche vice-presidente della Commissione Atleti della Figh. “Sono rimasta a Cingoli – spiega l’ala – perché siamo una squadra e la squadra rimane sempre unita, nei momenti difficili così come in quelli belli ed entusiasmanti. Ora abbiamo la possibilità di vivere la prossima stagione ai massimi livelli e di confrontarci nel campionato che per anni abbiamo sognato di raggiungere insieme. Non potevo, quindi, far a meno di spingere un po’ più in avanti il momento in cui appendere le scarpette al chiodo e per questo ringrazio pubblicamente mio marito per il grande sostegno (e la pazienza) (ride, ndr)”.

Roberta Velieri, nata nel 1993, è originaria di Camerano. Nel 2014, ha deciso di trasferirsi a Cingoli e nella Polisportiva si è affermata come terzino di grande talento. E’ stata protagonista di entrambe le promozioni in Serie A1 del 2017-2018 e del 2019-2020. Sempre ai primi posti tra le migliori marcatrici del roster, nella passata stagione ha segnato 86 reti, superata solo da Sofia Cipolloni (99).

Anche lei debutterà in Serie A1. “Sono rimasta a Cingoli – spiega Velieri – perché ho trovato in questa squadra tutto ciò che mi serviva: un bellissimo spogliatoio, una gran voglia di vincere e un allenatore in grado di sopportarci tutte (ride, ndr). Ai tifosi voglio dire che dimostreremo di meritarci quanto ci siamo guadagnate con tanto sacrificio e tanta determinazione in tutti questi anni. Ce la metteremo tutta e li faremo divertire!”.

Nei prossimi giorni saranno annunciate anche le new-entry a disposizione di Mister Analla. La stagione delle ragazze della Santarelli Cingoli comincerà ufficialmente lunedì prossimo 27 luglio con il primo allenamento della preparazione pre-campionato, mentre ieri 20 luglio sono iniziati gli allenamenti ufficiali dei ragazzi della Serie A Beretta Maschile.

Cingoli, infatti, insieme a Cassano Magnago e Bressanone, è una delle tre città che possono vantare uomini e donne nella massima serie di pallamano per la prima volta nella sua storia. Sarà una stagione, dunque, tutta da vivere.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi