SANTIAGO ANCHETA E GERONIMO GOYOAGA IN PARTENZA PER IL BRASILE DOVE DISPUTERANNO I SOUTH AND CENTRAL AMERICAN HANDBALL

Sono partiti stamattina, alla volta di Recife in Brasile, Santiago Ancheta e Geronimo Goyoaga protagonisti con la nazionale Uruguaiana dei South And Central American Handball che serviranno a delineare le quattro formazioni sudamericane che giocheranno i prossimi campionato mondiali di pallamano. Da domani lunedì 24 a sabato 29 gennaio i due giocatori sudamericani, in forza alla Orlando Pallamano Haenna, saranno impegnati in questa imponente kermesse che, nel loro girone, li vedrà opposti alla quotata Argentina, Bolivia e Colombia. Nell’altro girone, invece, i padroni di casa del Brasile se la vedranno con Paraguay, Cile e Costarica. “Siamo molto emozionati per un appuntamento a cui ci siamo preparati al meglio – dicono prima della partenza Santiago e Geronimo – vestire la maglia della nostra Nazionale è sempre un onore e cercheremo di onorarla al meglio. Un saluto affettuoso ai nostri compagni dell’Haenna che rivedremo presto per gli appuntamenti che ci aspettano in campionato e Coppa”. I due atleti gialloverdi, dopo vari stage di selezione e allenamenti, sono stati inseriti nella lista ufficiale che disputerà il prestigioso appuntamento internazionale. Naturalmente grande la soddisfazione in casa Orlando Haenna per la convocazione del duo Ancheta e Goyoaga “punte di diamante” della formazione del presidente Flavio Guzzone che molto bene si sta comportando nel campionato nazionale di serie A2 maschile. “Aspettiamo con impazienza il loro ritorno – dice il tecnico ennese Salvo Cardaci – magari per festeggiare la qualificazione ai mondiali del prossimo anno in Svezia e Polonia e per riprendere al completo la nostra stagione”. “E’ stato un mese particolarmente difficile per noi – aggiunge il vice allenatore Mario Filiciotto – con la mancanza del campo finalmente ristrutturato e con alcuni giocatori infortunati da recuperare. Ma abbiamo tanto entusiasmo e non vediamo l’ora di tornare a giocare il nostro campionato. Ovviamente un grosso in bocca al lupo va a Santi e Gero per la loro nuova e stimolante avventura con la Celeste”.