SAVERIO NEBBIA E’ IL NUOVO ALLENATORE DELL’UISP’80 PUTIGNANO

Chiusa una porta si apre un portone dice il proverbio. Mai proverbio fu più calzante. Infatti la UISP’80 Pallamano Putignano annuncia che l’allenatore della prima squadra nella stagione sportiva 2021/22 sarà Saverio Nebbia. Per anni portiere qui a Putignano e per altre squadre pugliesi Saverio ha deciso di abbassare la saracinesca per l’ultima volta sulla porta per tanti anni difesa e di aprire un nuovo portone che lo introduce in un nuovo capitolo di vita sportiva. 30 e passa anni di carriera, da sempre messi a servizio dei suoi compagni, che da oggi diventeranno giovani allievi. Un balzo non da poco in cui però Saverio sarà ben coadiuvato da uno staff tecnico anch’esso di grande qualità composto da due bandiere rossoblù che verrà svelato nei prossimi giorni.

Già durante quest’ultimo anno Saverio si era occupato di gestire la squadra nelle due partite in cui mister Perrini era stato squalificato. Non sono state partite facili e ad aggiungere una difficoltà sull’altra c’era il bisogno di dover comunque svolgere il suo lavoro in porta. Ad ogni modo, visto il comportamento di Saverio, e preso atto dell’abbandono dell’incarico da parte di mister Perrini, la società ha reputato convenevole affidare all’ormai ex-portiere conversanese la guida della prima squadra. Squadra che tra l’altro mister Nebbia conosce a menadito avendone fatto parte negli ultimi anni e avendo contribuito alla formazione dei giovani portieri presenti in rosa. A lui ora il compito di integrare nel gruppo le giovani leve provenienti dal vivaio con lo zoccolo duro della squadra.

Per conoscere meglio il mister dietro il giocatore abbiamo rivolto qualche domanda al coach Nebbia.

Abbiamo già detto che chiusa la porta si apre un nuovo portone, con delle occasioni totalmente diverse. Dopo 30 anni, arrotondati per difetto, di pallamano giocata ora passi dall’altra parte della barricata. Quali sono i primi sentimenti che hai provato accettando questa doppia difficile decisione?

“Svestire i panni dell’atleta e del giocatore mette sempre un po’ di tristezza. Abbiamo smesso da pochi mesi eppure il campo già mi manca, e, sicuramente, in alcuni frangenti mi mancherà nel corso dell’anno. Però per me pensare al futuro è sempre stato sinonimo di affrontare nuove sfide e diventare allenatore è una sfida stimolante da affrontare.”

Abbiamo conosciuto in questi anni il Saverio Nebbia portiere, come sarà invece mister Nebbia?

“Un po’ meno esuberante rispetto al Saverio giocatore, ma sempre disponibile al confronto e al dialogo con gli atleti e con chi affronterà con me quest’avventura. Comunque, mamma mia quanto è brutto “mister Nebbia”, per i miei ragazzi sarò sempre e soltanto Saverio.”

Si può dire che della tua “nuova squadra” conosci pregi e difetti meglio di qualunque altro nuovo allenatore che sarebbe potuto arrivare. Sarà questo più un vantaggio o uno svantaggio sul tuo lavoro?

“Sicuramente è un vantaggio grandissimo. Possiamo partire fin da subito a lavorare per raggiungere obiettivi chiari e definiti consci del materiale tecnico e umano a disposizione.”

Guardiamo al futuro più o meno lontano, quali saranno gli obiettivi del tuo lavoro sia a breve che a medio lungo termine che vi siete posti con la società? Sono state già definite le date per l’inizio della nuova stagione?

“L’obiettivo che ci siamo posti con la società è quello di fra crescere in primis il movimento “pallamano Putignano”. Covid permettendo, vogliamo riportare la gente al campo e farli divertire e sentire orgogliosi dei loro ragazzi. Inoltre sarà un ciclo basato sui giovani. La loro crescita sarà fondamentale per migliorare il gruppo. Se possibile, vogliamo provare a vincere sin da subito, in quanto vincere che fa sempre bene all’umore e aiuta i ragazzi a porsi delle asticelle sempre più alte accelerandone la loro crescita. Per farci trovare pronti per l’inizio del campionato inizieremo l’attività sportiva nei primi di settembre, anche perché prima ho un altro piccolo impegno! (Convola a nozze, ndr)”

Ringraziamo per la disponibilità il nuovo coach Saverio Nebbia e a nome di tutta la società gli auguriamo il meglio per una stagione piena di momenti positivi e di crescita per lui e per la squadra.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi