SCONFITTA ALLO SCADERE PER LA PALLAMANO ROMAGNA

Dopo il largo successo ai danni del Green Handball Parma (38-6) alla prima giornata, primo stop in campionato per le ragazze di coach Simone Ferraresi. Nella tana del Mugello, le “Pink” romagnole lottano dal 1’ alla sirena finale, mettendo in mostra grande compattezza di squadra e voglia di vincere.

Il primo break è del Romagna che dal 3-4 toscano, passa al 9-4 grazie alle reti di Marani (2), Babini, Betti (2) e Bruno. Da lì, torna l’equilibrio fino all’intervallo che giunge sul 17-11 per le ospiti.

Nella ripresa, Mugello cerca di ribaltare il punteggio, ma deve ricorrere senza sosta, spremendo ogni forza. Si arriva verso un finale incandescente sul 21-19, quindi sul 23-19 realizzato da Sgubbi, le locali infilano un break che porta l’inerzia dall’altra parte sul 23-26. Il Romagna non ci sta e grazie a Marani e Sgubbi rientra in partita (25-26), prima che Mugello torni avanti 26-29. Quando tutto pare perduto, Betti e Ferraresi realizzano il 28-29 che potrebbe riaprire il match, ma l’ultimo gol di Bruno risulta inutile, perchè non c’è più tempo e per Mugello arriva il primo successo in campionato sul 29-30.

Prossimo impegno altamente difficile, sul campo del Tavarnelle, attualmente a 2 punti in classifica, come il Romagna.

Under 17 Femminile

2^ giornata andata

MUGELLO-PALLAMANO ROMAGNA 30-29 (p.t. 11-17)

Romagna: Montebello, Babini 2, Betti 7, Marani 9, Mengoli 1, Sgubbi 3, F.Ferraresi 2, Cannizzo, Bruno 5. All: S.Ferraresi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi