Seconda sconfitta consecutiva per la ZeroGlu Noci Pallamano

È finita così come è cominciata la terza giornata di campionato dei ragazzi della ZeroGlu Noci Pallamano, chiamati ad affrontare, lo scorso 2 novembre 2019, al palazzetto dello Sport di Contrada Lezzi il Cus Palermo di Mister Aragona. Nella confusione e con la registrazione della seconda sconfitta consecutiva.

Tante infatti le palle perse sin dall’inizio partita: un po’ per merito degli avversari, un po’ per distrazione dei biancoverdi. Sono servite però le parole gridate dal Mister Maione durante il primo time out, utili a svegliare i leoni, ai quali venivano richiesti cuore e concentrazione. A dimostrarlo il tiro franco, perfetto, di Mario Fasano (maglia n°10), che ha chiuso il primo tempo sul 15 pari.

Al rientro sul parquet di gioco tutto sembrava invariato rispetto alla fine del primo tempo: ci si scontra punto su punto e si vede una buona pallamano.

Sembrava si potesse chiudere così la partita, ma qualche fischio dubbio da parte del duo arbitrale e la foga da parte dei giocatori cambia il finale. La partita diventa nervosa: quattro espulsioni durante gli ultimi minuti di gioco ed un cartellino blu per D’aprile vanificano tutto il lavoro fatto, fino a subire una dura, ma non veritiera, sconfitta, che conferma il Cus Palermo capolista del Girone C. Il 60° minuto di gioco di ferma sul 31 a 36.

La strada è ancora lunga e niente è deciso: servirà sicuramente non perdere più occasioni, ma se la risposta a questa batosta sarà positiva, Noci Pallamano scenderà in campo con una squadra nuova d’ora in poi, carica d’orgoglio e pronta ad onorare i colori per riportare la società del Presidente Intini lì dove merita.

Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 9 novembre 2019. La ZeroGlu Noci Pallamano dovrà affrontare, a Siracusa, a partire dalle ore 16.00, la Teamnetwork Albatro.