Serie A Beretta, Oderzo e Brixen si avvicinano alla vetta

Nel sabato che precede la Pasqua, la Serie A Beretta femminile scende in campo per una 23^ giornata che sancisce l’avvicinamento del Brixen Sudtirol e della Mechanic System Oderzo alla vetta della classifica. Complice il turno di riposo della Jomi Salerno, altoatesine e venete sono ora a tre passi dalla formazione allenata da Laura Avram. E tutto con alle porte la settimana che condurrà al recupero infrasettimanale del 6 aprile proprio tra Oderzo e Salerno, autentico assaggio di play-off Scudetto.

L’aggressione della Mechanic System Oderzo al primato passa per messaggi indiretti, risultati a distanza. Si aspetta lo scontro diretto, certo, ma nel frattempo le venete danno prova di solidità col 32-28 (p.t. 17-12) maturato al Pala Tacca, casa del Cassano Magnago. Lombarde affamate di punti: la fotografia sono le nove reti di Bianca Del Balzo. Ma il salto in avanti in classifica è perlomeno rimandato perché sul fronte opposto Di Pietro ne fa otto e Oderzo passa. Certo, le opitergine tremano: dal 12-3 al 21’ – e dal +5 con cui vanno alla pausa –, la squadra di Cavallaro si ritrova a dover rispondere al 26-24 con cui le amaranto di Sasa Milanovic rimettono tutto in discussione a dieci giri di lancette dal termine. Il gol della sicurezza, il 31-27 al 58’, passa per le mani della teramana Giorgia Di Pietro. La vittoria è fondamentale per giungere lanciata all’attesa sfida di martedì contro Salerno. 

Vietato fare i conti senza il Brixen Sudtirol, però. Le altoatesine regolano le Guerriere Malo con un limpido 34-24 (p.t. 17-14) al Palasport di via del Laghetto. Alla solita Giada Babbo (11) si affianca Stefanie Durnwalder, anche lei in doppia cifra (10). Bressanone in vantaggio 9-5 dopo il primo quarto d’ora, 12-8 al 20’, 14-11 a cinque minuti dal termine del primo tempo. Dieci reti anche per Amelia Belotti in casa Guerriere Malo, anche se il comando della partita resta sempre in mano alle altoatesine di Noessing. Analoga l’evoluzione del secondo tempo: 23-17 dopo 40’, poi ancora 30-21 al rientro dal time-out sempre delle padrone di casa. Una doppia sospensione temporanea – per Eder e Vikoler – caratterizza l’ultima parte di gara senza però inficiare il successo altoatesino. Finale: 34-24. Anche Bressanone resta a contatto con la prima posizione.

Nella gara che chiude temporalmente il sabato della 23^ giornata l’AC Life Style Erice tiene il passo dell’Alì-Best Espresso Mestrino, ieri vincente nel recupero sul campo di Leno, e supera 41-28 (p.t. 20-14) in casa la Cellini Padova. Tanti gol come da pronostico al Pala Cardella, dove brilla la solita Sledana Perazic con 11 reti. Trapanesi in chiaro vantaggio già dopo la prima metà di partita. Padova – in doppia cifra (10) con Vanessa Djiopgap – rimanda la sua risalita della graduaotria, ma non ha rammarichi in un fine settimana in cui tutte le sue dirette concorrenti lasciano punti per strada.

La sconfitta casalinga per mano dell’Ariosto Ferrara assottiglia le speranze di salvezza della Santarelli Cingoli. Pesa il 33-27 (p.t. 14-12) con cui le emiliane si portano a due sole lunghezze dal sesto posto, ma nel contempo lasciano le marchigiane allenate da Analla in fondo alla graduatoria. Padrone di casa mai avanti nonostante l’equilibrio iniziale (8-7, 10-8, 12-9) e sotto di due al riposo dopo il momentaneo 14-11 di Tanic. Cingoli si rammarica per aver sprecato il sorpasso del 39’, quando Cipolloni mette la firma sul 18-16. Il time-out di Britos gira la gara: break (5-0) ed emiliane avanti 21-19. La partita gira. Ferrara entra negli ultimi 10’ in vantaggio sul 26-21. Poi gestisce. Il 33-27 conclusivo lascia Cingoli sul fondo della classifica.

Al netto dei recuperi ancora da disputare o da riposizionare in calendario, nel prossimo week-end spazio al 24esimo e penultimo turno della regular season.

ORA PARTITA RISULTATO MATCH REPORT
sabato 3 aprile
h 15:00 Santarelli Cingoli – Ariosto Ferrara 27-33 Download PDF
h 18:15 Cassano Magnago – Mechanic System Oderzo 28-32 Download PDF
h 19:00 Brixen Südtirol – Guerriere Malo 34-24  Download PDF
h 20:00 AC Life Style Erice – Cellini Padova 41-28 Download PDF 
Rinviata  Ali-Best Espresso Mestrino – Nuoro
Rinviata Cassa Rurale Pontinia – Leno –  – 

La classifica attuale con le partite giocate da ciascuna squadra:  

Jomi Salerno 37 pti (20 partite), Mechanic System Oderzo 34 (20), Brixen Sudtirol 34 (22), AC Life Style Erice 32 (22), Alì-Best Espresso Mestrino 25 (20), Cassa Rurale Pontinia 22 (17), Ariosto Ferrara 20 (20), Guerriere Malo 18 (22), Cassano Magnago 10 (20), Cellini Padova 9 (21), Leno 9 (20), Nuoro 6 (19), Santarelli Cingoli 4 (17)

 

Nella foto: Giada Babbo, ala sinistra di Bressanone (credit: Isabella Gandolfi)

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi