SERIE A BERETTA: VIKINGS CORSARI IN SICILIA

Dopo 12 sconfitte consecutive e 4 mesi e mezzo i Vikings Rubiera tornano al successo: lo fanno imponendosi a Rosolini 26-21 contro l’Albrato Siracusa, proprio a squadra battuta anche nel girone di andata. Rubiera non è così più ultima in classifica.
E pensare che la trasferta siciliana non sembrava essere tanto fortunata: con il gruppo non parte infatti il lettone Versakovs non perché infortunato, ma per un situazione surreale. Il giocatore ha fatto la dose buster di vaccino anticovid il 2 febbraio ma per non si sa quale inghippo sabato, dopo 17 giorni, non era ancora riuscito ad ottenere il Green pass. Certificato verde che poi è arrivato beffardamente domenica mattina. Senza uno dei suoi stranieri Rubiera scende in campo a Siracusa ancora una volta incompleta e nel primo tempo subisce i padroni di casa che dettano il ritmo (15-11 dopo i primi 30 minuti).
Nella ripresa però i Vikings cambiano pelle e la partita si rovescia completamente. Bonassi e Oleari martellano dai 9 metri, Voliuvach diventa insuperabile e in generale tutta la squadra rubierese cresce di intensità. Il parziale dei secondi 30 minuti dice tutto: 15-6 per i Vikings che conquistano meritatamente la seconda vittoria di questa tribolata stagione.
Sabato prossimo per Rubiera altra lunga trasferta, questa volta in Sardegna, per affrontare la Raimond Sassari fresca vincitrice della Coppa Italia.