Serie A Gold, per la Pallamano Rubiera il 2022 si chiude con il pareggio contro il Pressano.

VIKINGS RUBIERA – PRESSANO 28-28 (p.t. 12-15)
VIKINGS RUBIERA: Voliuvach, Salati, Bartoli D., Benci, Bortolotti, D’Benedetto 5, Panettieri, Cavina 1, Bartoli R. 3, Hila, Strada 1, Bonassi 3, Oleari 3, Patroncini 4, Boni 1, Pereira 7. All.: Galluccio.
PRESSANO: Loizos, Facchinelli, Dall’ago, Moser M., Rossi N. 3, Rossi F. 2, Luchin 1, Sontacchi 7, Folgherarter, Moser N. 3, Andreasson 8, Ceccardi 4, Gazzini. All.: Fusina.
ARB.: Fato e Guarini.
Note. Sette Metri: Rubiera 4/7, Pressano 4/9. Minuti di Esclusione: Rubiera 4, Pressano 14.

I Vikings chiudono un 2022 pieno di emozioni e rabbia pareggiando in casa contro il Pressano nel recupero della 12ma giornata di andata del massimo campionato.
Ai rubieresi manca Pagano, ai trentini D’Antino; uno a uno e palla al centro.
La partita fa fatica a decollare, le squadre raramente riescono a velocizzare il gioco. Loizos parte subito bene ma poi sale in cattedra Voliuvach che sarà grande protagonista del match. Rubiera ottiene due reti di margine e conduce per 25 minuti ma Pressano non molla con un immancabile Sontacchi e negli ultimi 5 minuti trascinata da Andreasson mette la freccia, sorpassa e chiude sopra di 3 (12-15).
Il momento di difficoltà di Rubiera continua anche ad inizio ripresa e Pressano vola sul massimo vantaggio (più 5, 12-17). Ma a questo punto i Vikings si accendono: Patroncini è infallibile dall’ala mancina, Bonassi si conferma in crescita e anche Oleari trova.il gol dai nove metri. Partita ribaltata e Rubiera Avati di 2 a 8 minuti dalla fine (24-22).
Ma non è ancora finita: Pressano, che in classifica lotta per entrare nei playoff, ritorna subito in parità. Si va così alla volata finale. L’ultimo pallone è per Rubiera che però non riesce ad andare al tiro.
Finisce in parità 28-28, risultato giusto visto com’è andata la parità.

Il programma dei recuperi dei Vikings
Cassano Magnago-Vikings Rubiera mercoledì 11 gennaio ore 20,30

Classifica
Brixen 29; Conversano 23; Merano 22; Junior Fasano 21; Bozen 20; Pressano 19; Raimond Sassari 17; Cassano Magnago* e Albatro Siracusa 13; Fondi 10; Carpi e Campus Italia 5; Vikings Rubiera*(-5) 4; Romagna 2.
*Partite da recuperare