Serie A Gold. Si conclude con una sconfitta il 2022 per la Junior Fasano, contro Merano finisce 33 – 30.

Si conclude con una sconfitta il 2022 della Sidea Group Junior Fasano, superata nel pomeriggio di oggi per 33-30 a Merano nell’incontro valido per la 2^ giornata di ritorno della Serie A Gold.
Difese sugli scudi ad inizio gara, con i fasanesi che sbloccavano subito il punteggio ma non riuscivano più a realizzare per 8’, e con gli alto-atesini che invece realizzavano la prima rete solo dopo 6’. I padroni di casa riuscivano in seguito più facilmente ad andare a segno, portandosi sul +3 al 12’ (7-4), e toccando il +5 al 21’ (15-10), ma il team biancazzurro non mollava, ed anche grazie ai goal di Filippo Angiolini (miglior marcatore di serata con 10 reti), ricuciva fino al -2 dell’intervallo (16-14).
In avvio di ripresa la Junior impattava sul 16-16, ma il Merano allungava nuovamente sul +3 (19-16 al 35’), non facendosi di fatto più raggiungere dagli ospiti, che perdevano contatto sino a piombare al -6 (28-22 al 49). Vani i tentativi nel finale da parte di Flavio Messina e compagni di tornare in partita, con la sirena che chiudeva la contesa della Karl Wolf Arena sul 33-30 a favore dei padroni di casa.
Chiuso un anno solare dalle alterne vicende, con la finale scudetto persa in extremis e l’approdo agli ottavi di finale della European Cup tra gli eventi più significativi di questo 2022, la Sidea Group Junior Fasano si fermerà ora per le vacanze natalizie, in attesa del ritorno in campo fissato per il 14 gennaio, quando nella palestra Zizzi giungerà il Siracusa.
<<Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile su un campo ostico – dichiara coach Vito Fovio – ed i ragazzi si sono sacrificati, dando tutto, ma non è bastato, avendo commesso in alcuni frangenti degli errori che si sono rivelati decisivi. Abbiamo approcciato alla partita con il piglio giusto e l’abbiamo affrontata bene, ma contro una squadra come il Merano contano i dettagli, e loro hanno saputo sfruttare al meglio i nostri passaggi a vuoto, vincendo meritatamente. Siamo comunque sempre lì, il campionato è apertissimo, ed ora ci concediamo qualche giorno di riposo per ricaricare le batterie e farci trovare prontissimi per il nuovo anno>>.

Tabellino
Merano-Sidea Group Junior Fasano 33-30 (16-14 p.t.)
Merano: Fadanelli 4, M. Prantner 3, Romei 4, Visentin 4, Stricker, Fasanelli, Parisato, Colleluori, Martini 2, Laursen 1, Petricevic 7, Glisic-Grigorijevic 1, Raffeiner, Cuello 7, Sperandio, Gerstgrasser. All.: Juergen Prantner.
Sidea Group Junior Fasano: Sibilio, Angiolini 10, Sperti 2, Pugliese 3, Leban, Notarangelo 4, Messina, Boggia, Cantore 1, Beharevic, Petrovski, Ostling 7, Corcione 1, Jarlstam 2. All.: Vito Fovio.
Arbitri: Riello-Panetta.

Risultati della 15^ giornata: Fondi-Sassari 27-31, Conversano-Cassano Magnago 23-20, Campus Italia-Pressano 17-33, Rubiera-Bressanone 21-31, Merano-Sidea Group Junior Fasano 33-30, Carpi-Siracusa 32-28, Romagna-Bolzano 22-34.

Classifica: Bressanone 29, Conversano 23, Merano 22, Sidea Group Junior Fasano 21, Bolzano 20, Pressano* 18, Sassari 17, Cassano Magnago* e Siracusa 13, Fondi 10, Carpi e Campus Italia 5, Rubiera** 3, Romagna 2.
* Una partita da recuperare, ** 5 punti di penalizzazione e due partite da recuperare.
Recuperi: Rubiera-Pressano 21/12, Cassano Magnago-Rubiera 11/01.

Prossimo turno (3^ giornata di ritorno, 14/01): Cassano Magnago-Campus Italia, Bolzano-Conversano, Merano-Fondi, Pressano-Carpi, Sassari-Rubiera, Sidea Group Junior Fasano-Siracusa (ore 19), Bressanone-Romagna.

Supercoppa Italiana: Conversano-Sassari 21/12