Serie A Silver. La Genea Lanzara ospita la Pallamano San Lazzaro nell’ottava giornata di campionato.

Archiviato il successo esterno presso La Casa della Pallamano di Chieti contro il Campus Italia, la Genea Lanzara ritorna a giocare tra le mura amiche della Palestra Caporale Palumbo. I salernitani affronteranno Sabato 25 Novembre alle ore 18:30 la Pallamano San Lazzaro, attualmente seconda forza della classifica.

 

I rossoblu sono attesi, insomma, da un impegno alquanto ostico ma, sulla scia dell’ entusiasmo dopo aver ritrovato i due punti e potendo contare sul fattore casalingo, cercheranno in tutti i modi di assicurarsi l’ intera posta in palio ed allungare in classifica sulle inseguitrici.

La compagine emiliana, dal proprio canto, si presenterà a Salerno per riscattarsi dalla recente ed unica sconfitta rimediata sinora nella competizione, ovvero quella dello scorso weekend tra le mura amiche contro il Chiaravalle. Per la squadra capitanata da Santolero, poi, ben cinque vittorie ed un solo pareggio contro il Romagna.

 

Il clima in casa salernitana è alquanto sereno, gli atleti reduci da infortuni stanno progressivamente migliorando il loro stato di forma e si confida in un buon lavoro di gruppo per arrivare sabato prossimo nella migliore delle condizioni. Da valutare la situazione del centrale Florio, mentre non saranno sicuramente della partita il capitano Antonio Milano e il lungodegente De Ruvo.

 

“Siamo davvero felici per essere tornati a far punti – dichiara Francesco Avallone, mancino della Genea Lanzara – questa vittoria è stata fondamentale sia per la classifica che per il morale. Questo ci stimola ulteriormente a far bene durante gli allenamenti settimanali, ad avere sempre più entusiasmo ed a correggere quegli errori che non ci consentono di esprimere a pieno nel corso dei sessanta minuti di gioco.

 

Sicuramente da un certo punto di vista pesa la nostra giovanissima età, inoltre il gruppo ha visto numerosi cambiamenti e lavora insieme soltanto da un paio di mesi, dunque c’è bisogno di consolidare la giusta amalgama tra tutti. Dal punto di vista tecnico dobbiamo sicuramente essere più cinici e precisi sotto porta, nonché migliorare le collaborazioni difensive. Stiamo improntando una nuova tipologia di gioco rispetto al passato, dunque ci vuole tempo ma tutti siamo fiduciosi  e consapevoli delle nostre capacità. La sfida contro San Lazzaro sarà dura ma ce la metteremo tutta, ci aspettiamo finalmente di mostrare il nostro gioco e lotteremo su ogni pallone per conquistare la vittoria”.

 

 

IL PROGRAMMA DELLE GARE DELLA 8^ GIORNATA: Verdeazzurro – Lions Teramo; CUS Palermo – Cologne; Chiaravalle – Molteno; Genea Lanzara – San Lazzaro; Haenna – Camerano; Romagna – Campus Italia.

 

CLASSIFICA: Camerano 13, San Lazzaro 11, Chiaravalle 11, Cologne 10, Molteno 8, Romagna 8, Genea Lanzara 6, Verdeazzurro 5, Haenna 4, CUS Palermo 4, Campus Italia 2, Teramo 2.