Serie A1 femminile. Alì-Best Espresso Mestrino senza scampo a Brixen.

Sul difficile campo del Brixen, l’Alì-Best Espresso Mestrino incassa la settima sconfitta stagionale, sconfitto dalle campionesse d’Italia in carica con un 35-22 in una gara mai in discussione.

PRIMO TEMPO: MESTRINO FATICA, BRIXEN SCAPPA
Inizio di gara favorevole alle padrone di casa, che volano subito sul 4-1 al 5′ con Muratovic, Habicher e Di Pietro, mentre le gialloverdi vanno a segno con Lain. Brixen continua a spingere e si porta in breve sul +5 (8-3 al 9′ firmato da capitan Hilber) e coach Flores Huerta chiama il time-out. Al rientro in campo la doppietta di Babbo manda le altoatesine a +7 (10-3), Mestrino però riesce a trovare un certo equilibrio che permette alle gialloverdi quantomeno di non perdere ulteriore terreno, rispondendo punto a punto con Pugliese, Stefanelli e Rubin (13-7 al 18′). Le mestrinesi iniziano a infastidire maggiormente la difesa brissinese, che concede tiri dai 7 metri ed esclusioni (Habicher e Sozio) che in ogni caso non impensieriscono particolarmente le ragazze di mister Nössing: le ospiti arrivano fino al -5, ma vengono ricacciate indietro dalla parate dell’ex Luchin e dalle reti dell’altra ex Put, mentre Stefanelli batte con precisione in proprio terzo rigore mandando tutti negli spogliatoi sul 18-11.

SECONDO TEMPO: BRIXEN SUL VELLUTO, MESTRINO SENZA SCAMPO
La ripresa si apre come si era chiuso il primo tempo, ovvero con una rete di Stefanelli, ma Brixen mantiene ben salde le redini dell’incontro e con un break di 5-1 firmato dal trio Babbo-Muratovic-Hilber si porta subito a +10 (23-13 al 39′), costringendo coach Flores Huerta a spendere il secondo time-out. La sosta tecnica non scalfisce però la concentrazione delle brissinesi che, nonostante le reti di Stefanelli e Dalle Fusine, raggiungono il massimo vantaggio sul +13 con Vegni (28-15 al 45′). Il match è ormai deciso, Brixen amministra e Mestrino fa ruotare maggiormente la panchina, che risponde presente: le gialloverdi recuperano due reti con Campagnaro e Dalle Fusine, poi si rivede in campo Losco che va subito a segno, mentre Gloria Chiarotto timbra il cartellino a cavallo della tripletta di Put (32-19 al 54′). Pochi sussulti da lì a fine gara, con Losco che segna l’ultima rete mestrinese e Put che sigilla il risultato sul 35-22.

NEXT MATCH: SALERNO-MESTRINO
Si fa sempre più in salita il campionato delle gialloverdi, sempre ferme a quota 2 punti al penultimo posto in classifica e ora alle prese con l’assenza forzata del proprio terzino tiratore Valeriia Kyryllova. Non sono certo le premesse migliori per affrontare la trasferta a Salerno di sabato prossimo, ma Pugliese e compagne non si daranno mai per vinte e scenderanno in campo al PalaPalumbo per vendere cara la pelle.

IL TABELLINO
BRIXEN SÜDTIROL – ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO 35-22 (p.t. 18-11)
BRIXEN SÜDTIROL: Gruber (p), Muratovic 8, Hilber 2, Prünster (p), Di Pietro 3, Vegni 3, Put 7, Habicher 3, Babbo 8, Luchin (p), Kiesenhofer 1, Sozio, Vikoler. All. Hubert Nössing.
ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO: Dalle Fusine 4, Stefanelli 6, Rubin 2, Losco 2, Veggo, Anziliero, Lain 2, Dyulgerova (p), Gl.Chiarotto 1, Jevremovic 1, Bucur, Gi.Chiarotto (p), Campagnaro 1, Pugliese 2, Kyryllova, Rauli 1. All. Valeria Flores Huerta.
Arbitri: Nunzio Bertino e Sergio Bozzanga