Serie A1F al via, gli allenatori la vedono così…

Sabato prenderà il via il massimo campionato di pallamano femminile. Ripartirà dunque la caccia al titolo di Campione d’Italia conquistato nella scorsa stagione dall’Indeco Conversano. Abbiamo chiesto il parere sul torneo oramai alle porte ad alcuni allenatori delle formazioni partecipanti al torneo di serie A.

1) Qual è la squadra favorita per la vittoria finale del titolo tricolore?

Beltrame (allenatore Cassano): “Punterei ancora sull’Indeco Conversano. La formazione pugliese ha sicuramente dimostrato tutto il suo valore nonostante la perdita di qualche pedina importante. Hanno iniziato la stagione dove l’avevano conclusa, vincendo la Supercoppa 2015”.

Lassouli (allenatore Casalgrande): “La favorita per il titolo di Campione d’Italia credo che sia ancora l’Indeco Conversano. Occhio comunque al Cassano Magnago, giocano una buona pallamano e se continuano sulla falsa riga della scorsa stagione possono mettere in difficoltà tutte le squadre”.

Savini (allenatore Ferrara): “Senza ombra di dubbio il Conversano è la formazione più accreditata per la vittoria finale del titolo tricolore. Subito dietro vedo sicuramente la Jomi Salerno ed il Cassano Magnago. Credo che alla fine saranno queste le squadre che lotteranno per la vittoria finale”.

Fanelli (allenatore Conversano): “Credo che il Conversano sia ancora la squadra da battere nel corso di questa stagione. Siamo noi quindi i più accreditati alla vittoria finale del titolo tricolore anche per quanto concerne questa stagione”.

2) Quale sarà la squadra rivelazione del prossimo torneo di massima serie di pallamano femminile?

Beltrame (allenatore Cassano):  “Speriamo che possa essere il Cassano Magnago. La Jomi Salerno comunque si è rinforzata rispetto allo scorso anno, inoltre con il cambio di allenatore potrebbe avere quella marcia in più che serve per fare bene. Da non sottovalutare Mestrino, nonostante il roster molto giovane, gioca un’ottima pallamano e può dire la sua nel corso del campionato. Infine occhio al Team Teramo, si è molto rinforzato rispetto alla scorsa stagione”.

Lassouli (allenatore Casalgrande):  “Credo che Ferrara possa essere la vera sorpresa di questo campionato oramai alle porte. Dovranno fare a meno di Dobreva ma possono contare una grande giocatrice come Gaia Zuin. Hanno fatto bene in pre campionato, credo che diranno la loro nel corso di questo campionato di serie A”.

Savini (allenatore Ferrara): “Sicuramente il Team Teramo. Nel corso di questo pre campionato ho avuto modo di vedere all’opera questa squadra in più occasioni, alla fine faranno molto bene e metteranno in difficoltà tutte le formazioni che andranno ad affrontare”

Fanelli (allenatore Conversano): “Non sono onestamente rispondere a questa domanda, non conosco infatti i roster di tutte le formazioni partecipanti al torneo di massima serie essendo questo il mio primo anno alla guida tecnica di una formazione femminile dopo anni trascorsi ad allenare formazioni in campo maschile”

3) La giocatrice italiana e straniera che sarà protagonista della stagione?

Beltrame (allenatore Cassano):  “Credo che la straniera del Conversano possa fare la differenza nel corso di questo campionato oramai alle porte. Non dimentichiamo inoltre la Dobreva, ora alle prese con l’infortunio. Si tratta comunque di una grande giocatrice che può cambiare gli equilibri di una gara in qualsiasi momento. L’augurio è quello di rivederla presto in campo. Tra le italiane dico sicuramente Rotondo e Ganga di Conversano, due elementi di indiscusso valore”.

Lassouli (allenatore Casalgrande):   “Per come ha giocato la sfida di Supercoppa contro la Jomi Salerno dico sicuramente Ganga. Ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore, sarà lei la protagonista di questa stagione. Tra le giovani dico poi occhio alla Babbo”.

Savini (allenatore Ferrara): “Tra le giocatrici italiane di assoluto valore inserisco sicuramente Laura Rotondo del Conversano. Ha grossi margini di crescita ed ha dimostrato già di possedere buoni numeri anche in occasione della Supercoppa. Tra le straniere dico Dobreva, con l’augurio di rivederla presto sui campi di gioco dopo l’infortunio”

Fanelli (allenatore Conversano): “Tra le atlete italiane dico sicuramente Laura Rotondo, sarà sicuramente lei la protagonista di questa stagione. Per quanto concerne le altre, ci sono davvero tanti elementi bravi in giro. Occhio comunque alla straniera del Nuoro, farà sicuramente molto bene”

4) Che campionato si aspetta?

Beltrame (allenatore Cassano): “Sicuramente il Cassano avrà gli occhi di tutti puntati addosso, sarà compiti nostro trasformare tutto ciò in energia positiva. Il nostro obiettivo comunque è quello di riuscire ad entrare nei play off per poi giocarcela con tutte”.

Lassouli (allenatore Casalgrande):  “Il nostro principale obiettivo resta la salvezza. Giochiamo gara dopo gara puntando ad ottenere sempre il massimo, alla fine poi si tireranno le somme e vedremo dove sarà arrivata la nostra formazione”.

Savini (allenatore Ferrara): “Ci aspettiamo di disputare un buon campionato, il nostro obiettivo è quello di migliorare sempre gara dopo gara. Giocando una buona pallamano, punteremo a giocarcela contro tutte le squadre del massimo campionato”.

Fanelli (allenatore Conversano): “Abbiamo già dato un primo segnale forte vincendo la Supercoppa nella sfida contro Salerno. Credo che il Conversano sia ancora la squadra da battere, il nostro obiettivo ovviamente è quello di giocare per vincere. Non bisogna dimenticare comunque che ci sono anche altre squadre come Salerno e Cassano di ottimo livello. Nel corso di una stagione conta poi molto anche il fattore fortuna”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi