SERIE A2 GIRONE A: CRENNA, LA PAROLA AL CAPITANO…

Dopo le sconfitte nelle prime due giornate di campionato e nove vittorie consecutive, Francesco Primon, capitano del Crenna, fa il punto della situazione alla ripresa del campionato di serie A2:

“In questo momento siamo galvanizzati dall’andamento positivo, e per certi versi inaspettato, che ha preso il nostro campionato. Non sarà facile mantenere costante questo livello di rendimento, ma abbiamo approfittato della pausa natalizia per riposarci e stiamo continuando a impegnarci e a lavorare per portare a casa buoni risultati.

Per quanto riguarda il futuro, non siamo neanche a metà di un campionato molto lungo (11 partite giocate su 26) e la classifica è corta, quindi tutto è ancora in discussione.

Abbiamo iniziato l’anno con l’obiettivo di affrontare una partita alla volta senza particolari programmi a lungo termine, continueremo su questa strada sfruttando i nostri punti di forza e cercando di colmare le nostre carenze.

Anche nell’ambito pallamano quest’anno abbiamo dovuto affrontare le sfide e i problemi dovuti all’emergenza sanitaria, ma credo che ci siamo ormai abituati a una nuova normalità fatta di misure di prevenzione e rispetto dei protocolli anti-contagio. Questo è stato sicuramente reso più facile grazie al lavoro svolto dalla presidenza e dallo staff della Pallamano Crenna, i quali hanno sempre agito tempestivamente per permetterci di continuare l’attività sportiva in sicurezza e con serenità.

Tutto ciò ha permesso alla squadra, dall’inizio di agosto ad oggi, di allenarsi con impegno e continuità. In più, finalmente, iniziano a vedersi i frutti del lavoro, iniziato l’anno scorso, di integrazione dei ragazzi più giovani all’interno delle dinamiche di gioco. Non è un risultato scontato, soprattutto se consideriamo che la rosa è profondamente cambiata dal settembre 2019: diversi giocatori storici hanno smesso per scelte personali e l’allenatore ha, quindi, dovuto trovare un nuovo assetto che includesse anche il gruppo degli under, a cui vanno i miei complimenti per la dedizione e la costanza che stanno dimostrando.

Vi ringrazio per lo spazio dedicatomi, vi saluto con l’augurio di un anno nuovo migliore di quello passato.”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi