Serie A2M Girone B: disputata la prima giornata di gare. Le dichiarazioni di coach Passino

Taglio del nastro nello scorso fine settimana per il campionato Nazionale di Serie A2 maschile. In campo le quattordici formazioni dei gironi A e B, mentre il girone C che vedrà affrontarsi le compagini presenti sul territorio nazionale dall’ Abruzzo sino all Sicilia, esordirà il prossimo Sabato 6 Ottobre.

Strizzando l’ occhio alla prima di campionato, esordio più che positivo per la Pallamano Camerano che ottiene il successo più ampio della giornata superando in trasferta il Carpi per 22 – 32. Buono l’ avvio di campionato anche per Secchia Rubiera e Parma, entrambe con un divario di sette reti ed in trasferta, che ottengono i primi due punti stagionali  rispettivamente contro Ambra e Romagna

Buona partenza stagionale anche per il Ferrara United di coach Ribaudo, 28 – 24 lo score finale col quale la compagine estense supera la Fiorentina. La Verdeazzurro Sassari esordisce con un successo al Pala Santoru: la squadra allenata da Patrizia Canu si è imposta per 27-25 sull’Estense dopo che il primo tempo si era concluso sul 13 pari. Chiudono il quadro della giornata due successi di misura: il Modena riesce ad espugnare l’ ostico campo della Pallamano 2 Agosto Bologna, mentre la Raimond Handball Sassari, al termine di una partita equilibrata ed incerta, ha dovuto cedere il passo ai padroni di casa del Rapid Nonantola.

Sicuramente la gara tra gli emiliani e i sardi era la più interessante della giornata, soprattutto per vedere all’ opera la squadra isolana che ha allestito una rosa di tutto rispetto per puntare alla promozione nella massima serie.

“ Senza dubbio al termine della gara siamo rimasti con l’amaro in bocca – dichiara Luigi Passino, tecnico della Raimond Sassari – è stata una partita combattuta, aperta a tutti i possibili risultati finali, ma è andata così. Sicuramente rispetto agli emiliani abbiamo pagato un precampionato molto limitato, povero di amichevoli o di tornei, avendo una ridotta possibilità di testare insieme questo nuovo gruppo e limare gli errori che si potevano presentare. Inoltre, non abbiamo potuto nemmeno contare sull’ italoargentino Gulam.

 Perdere non fa piacere, può mandare leggermente in crisi, far perdere sicurezze, destare un colpo psicologico nel morale della squadra, ma abbiamo metabolizzato la sconfitta ed ora guardiamo avanti, a partire dalla prossima gara casalinga contro Romagna, che arriverà in quel di Sassari desiderosa di riscatto. E’ una compagine esperta, ben attrezzata e con un bravo allenatore, ma noi vogliamo a tutti i costi i due punti, per smuovere la classifica e raggiungere passo dopo passo le posizioni più alte per agguantare i play off promozione. Non ci nascondiamo – prosegue Passino – la società ha fatto notevoli acquisti, ma il campo darà le risposte e posso dire che il livello è molto alto con tante squadre ben organizzate. Vedremo partita dopo partita come andrà, al termine del girone di andata potremo cominciare a tirare le somme e capire l’ andamento della stagione ”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi