Serie B Drago. Ultima partita dell’anno, Alcamo ancora in trasferta a Messina.

Quinta partita in trasferta nelle prime otto giornate di campionato, il calendario certamente non è stato certo amico in questa prima parte della stagione all’Alcamo Pallamano che chiude il 2022 a Messina contro la giovane formazione Peloritana, in costante crescita e capace nella giornata precedente di mettere in grossa difficoltà il Villaurea Palermo uscendo sconfitta di misura al culmine di una buona prestazione.

Alcamo arriva da due vittorie consecutive, Marsala in casa e Agriblu Scicli in trasferta che hanno dato il pass al sette Alcamese per accedere alle final 4 di Coppa Sicilia.
Era il primo obbiettivo della stagione per Alcamo che ospiterà la manifestazione il prossimo 8 Gennaio, nonostante i tanti problemi che Benedetto Randes ha  settimanalmente per allestire e mettere in campo la migliore squadra.
Due vittorie consecutive che sono coincise con il ritorno in campo di Fabio Saullo e Giuseppe Giacalone che certamente hanno dato una marcia in più a un gruppo che quando troverà il suo assetto definitivo, in attesa anche di capire quando potrà contare su Fagone, potrebbe essere la principale antagonista dell’ Aetna Mascalucia.
Etnei che sin qui hanno dominato, anche in Virtù di un Calendario favorevole, che ha lanciato la squadra di Pistone in vetta alla classifica che ha avuto nell’ Alcamo alla seconda giornata, se pur in formazione largamente rimaneggiata l’avversario più ostico piegato di solo due reti di scarto.
Intanto Alcamo deve fare i conti con il Messina, un gruppo di giovani che farà di tutto per mettere in difficoltà una squadra che deve solo pensare a portare a casa una vittoria prima della coppa Sicilia del prossimo 8 Gennaio, grande appuntamento dove Alcamo vuole ben figurare sia dal punto di vista organizzativo che dal punto di vista tecnico, dovendo difendere il trofeo vinto nella scorsa edizione.