Skatar e Turkovic portano l’SSV Bozen a vincere contro il Siena

L’SSV Loacker Bozen Volksbank sabato sera ha ottenuto una vittoria importante nella corsa per il terzo posto in Serie A Beretta. In una partita appassionante valevole per la 12a giornata di ritorno contro l’inseguitrice Ego Siena i bolzanini si sono affermati per 32:31 e sono riusciti a tener i toscani distanti in classifica.

L’SSV Loacker Bozen Volksbank è partito in quarta. Guidati da uno straordinario Michele Skatar (12 reti) e da Dean Turkovic (10) i biancorossi dopo sei minuti di gioco conducevano per 7:3, il che ha portato l’allenatore del Siena Branko Dumnic a chiamare il primo time out. La sua squadra però, arrivata a Bolzano con soltanto 12 giocatori, per tutto il primo tempo ha avuto grandi difficoltà a reggere il ritmo dei bolzanini.

Al 13° minuto con un classico colpo da pivot ha segnato il 12:7 portando per la prima volta i biancorossi in vantaggio di cinque lunghezze. Da lì in poi il distacco ha altalenato di continuo tra 2 e cinque reti, ma i bolzanini hanno continuato a dominare. Grazie a un gol di Turkovic negli ultimi minuti i bolzanini sono andati negli spogliatoi su un rassicurante 20:16.

Un finale da brivido con vittoria bolzanina

Dopo il cambio di campo il Siena ha trovato il bandolo della matassa e ha accorciato il distacco dall’SSV Bozen rete su rete. Nell’inseguimento dei toscani ha avuto un ruolo importante l’ex ala bolzanina Stefano Arcieri, infallibile nei sei tiri dai sette metri realizzati con grande freddezza. Ma fino al 44° minuto il Bozen è rimasto in testa.

Poi, però, Arcieri ha segnato il 26:26, l’SSV Loacker Bozen Volksbank ha dovuto rispondere, dato che il 3° posto era l’obiettivo più recente dei bolzanini. È iniziata quindi una fase conclusiva frenetica e i pochi spettatori presenti nel Pala Gasteiner Halle non sono rimasti delusi. Al vantaggio bolzanino Siena ha risposto prontamente in uno snervante testa a testa fino al 54° minuto: allora l’SSV Bozen è tornato in vantaggio di tre reti con un grandissimo Skatar (32:29) e la vittoria è sembrata essere nell’aria.

Ma non è andata in modo così facile nei minuti conclusivi, visto che il Siena ha continuato a lottare e grazie ad alcuni errori individuali dei padroni di casa si è avvicinato. Al 58° minuto è stato di nuovo Arcieri ha segnare il 32:31 accorciando ancora di più il distacco. Il pareggio, però, non è più riuscito ai coraggiosi ospiti e al termine della partita è stato l’SSV Loacker Bozen Volksbank a festeggiare i due punti in palio.

Dichiarazioni post-partita:

Mario Sporcic (allenatore-giocatore SSV Loacker Bozen Volksbank): “Come previsto, è stata una partita difficile contro un Siena molto giovane. Anche se a loro sono mancati alcuni giocatori importanti, hanno sempre una grande qualità, come hanno dimostrato oggi. Dopo il cambio di campo eravamo un po’ stanchi e ci siamo fatti raggiungere. Alla fine è stata una compatta prestazione di squadra che ci ha portato la vittoria.”

Stefano Arcieri (ala sinistra Ego Siena): “Questa partita è stata difficile da preparare. Nel Bozen entrambi i tiratori, Turkovic e Skatar, erano in grande forma e anche Hermones era in giornata. Noi ci siamo affidati troppo alle individualità e ci è costato molte energie. Il Bozen ha interpretato meglio la partita e alla fine ha vinto meritatamente. Nonostante ciò sono soddisfatto della nostra prestazione, siamo giovani, abbiamo dato il massimo e fatto bella figura.”

SSV Loacker Bozen Volksbank – Ego Siena 32:31 (20:16)

SSV Loacker Bozen Volksbank: Hermones, Rottensteiner; Greganic 2, Kammerer 2, Marino, Michael Pircher, Rossignoli, Sciamané, Skatar 12, Sonnerer 2, Sporcic, Trevisol, Turkovic 10, Udovicic 4, Venturi, Walcher

Ego Siena: Leban, Pavani; Arcieri 9, Bacciottini, Bargelli 2, Bronzo 4, Guggino 1, Kasa 10, Muoio, Nikocevic 3, Pasini 2, Senesi

Arbitri: Passeri Alex/Rinaldi Stefano

foto (credits: Reinhold Eheim)

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi