STAGIONE FINITA. CONVERSANO CHIUDE AL PRIMO POSTO E GUADAGNA L’ACCESSO ALLA EHF CUP

La notizia era già nell’aria, si attendeva solamente una conferma ufficiale da parte degli organi federali che, a giusta ragione, hanno atteso l’ultimo D.P.C.M. del 26 aprile per dichiarare ufficialmente la parola fine anche per quanto riguarda la paventata ipotesi di FINAL 4 scudetto. La ripresa degli allenamenti slittata al 18 maggio, il rispetto di un rigido protocollo di sicurezza che prevede, tra l’altro la disputa di allenamenti e gare a porte chiuse, hanno indotto i vertici federali ad adeguarsi alle decisioni, invero già assunte da altre federazioni italiane quali basket, pallavolo, rugby, di chiudere qui ogni velleità sportiva per la stagione 2019/2020.
I titoli assoluti non saranno perciò assegnati, ferma restando la classifica definitiva ufficializzata con la pubblicazione del comunicato ufficiale F.I.G.H. dello scorso 8 aprile. Proprio in virtù della graduatoria, il Conversano guadagna l’accesso alla EHF Cup maschile unitamente a Bolzano e Cassano Magnago. Inoltre, il Consiglio Federale aveva già bloccato le retrocessioni e proclamato le promozioni di Molteno, Cingoli e Albatro in Serie A1 Maschile, come anche di Leonessa Brescia, Guerriere Malo, Cingoli ed Erice in Serie A1 Femminile.
Alla luce delle decisioni assunte, è stato perciò previsto un organico per il 2020/21 rispettivamente a 17 squadre per la Serie A1 Maschile e a 13 squadre per la Serie A1 Femminile, in ambedue i casi con la formula del girone unico all’italiana con gare di andata e ritorno.
“Ora bisognerà concentrarsi maggiormente sui programmi della prossima stagione nella speranza di poterli attuare sia per ragione sanitarie che economiche” queste le prime dichiarazioni a caldo del Presidente Roscino, “ed e’ per questo che insieme a tutte le altre società stiamo preparando una bozza di idee da presentare alla FIGH per far sì che il prossimo campionato di A1M possa essere il meno oneroso possibile per tutte le 17 società’. Noi speriamo di esserci e non appena riprenderemo a muoverci cercheremo di contattare l’ amministrazione comunale e i nostri sponsor per trovare la soluzione più adeguata al raggiungimento di questo scopo. Non possiamo lasciare una così grande fetta di storia ( 48 anni di attività) dello sport di Conversano e una così grande valenza sociale nel dimenticatoio”
Dal punto di vista tecnico mister Alessandro Tarafino si dichiara “molto soddisfatto del percorso che abbiamo fatto fino all’interruzione del campionato. La stagione stava procedendo bene, ero contento di come la squadra stava trovando sicurezza. È un peccato veramente non poter provare quelle emozioni che solo certe partite e lo sport in genere ti possono donare, ma la salute il bene di tutti contano sicuramente di più”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi