Tavarnelle batte Nonantola e sale al terzultimo posto

Il campionato di serie A è al giro di boa e sabato si è disputata l’ultima gara del girone di andata; Chiantibanca Tavarnelle sfidava in casa al Palafrancioli di Colle il fanalino di coda Nonantola fermo ad un solo punto. I bianco verdi, reduci dalla bella vittoria in trasferta ad Ancona, puntavano tutto su questa partita; un risultato positivo avrebbe proiettato la squadra verso una zona più tranquilla della classifica e l’occasione, davanti al proprio pubblico, era ghiotta. Questa tensione è palpabile fin dal primo minuto in campo e l’incontro stenta a decollare per quasi tutto il primo tempo. Il gioco è contratto e gli emiliani creano non pochi problemi ai padroni di casa lasciando pochi spazi alle azioni d’attacco dei bianco verdi. La frenesia di realizzare, è forse proprio la causa dei troppi errori e i ragazzi di coach Pelacchi non riescono spesso a eseguire gli schemi studiati a lungo nella settimana di allenamenti. Al termine della prima frazione il tabellone si ferma su un 10-9 non troppo rassicurante.  Dopo un “chiarimento” negli spogliatoi, la squadra rientra in campo con uno spirito diverso e in soli 7 minuti, un parziale di 5-0 sistema le cose e soprattutto imprime fiducia a tutto il gruppo. Il tecnico del Nonantola Montanari chiama il dovuto time out, ma ormai non c’è più niente da fare: Tavarnelle è partito sicuro e concentrato e il distacco rimarrà di 5-6 lunghezze fino alla fine. Soltanto al 53′ i modenesi recuperano un po’ (23-19) ma Pelacchi a sua volta chiede un time out prezioso dopo il quale la squadra colpisce a fondo gli avversari chiudendo con un perentorio 28-22. Vittoria sicuramente meritata da tutto il gruppo che ha visto l’inserimento di altri due giovani dell’Under 18: Mattia Casella (1 goal) e Giacomo Pelacchi (2 goal) entrati in campo con sicurezza e determinazione. Insieme a Edoardo Borgianni (top scorer con 9 reti) che ormai è un punto fermo della squadra, capo cannoniere con ben 53 realizzazioni, sono la dimostrazione che l’inserimento dei giovani (tutti e tre del ’99) a Tavarnelle è concreto e porta i suoi frutti. Forse qualche osservatore/selezionatore dovrebbe farsi vedere un po’ di più in giro… Da elogiare comunque tutti i ragazzi che hanno creduto e lottato per questo risultato che, di fatto, li porta al terzultimo posto in classifica scavalcando l’Ancona battuto a Cologne 34-23. Le altre: il Cingoli sconfitto in casa di misura dal Romagna 28-29, il Città S.Angelo vince col Bologna 23-22. Adesso inizia il girone di ritorno e sabato prossimo (3 dicembre ore 21 sempre a Colle Val d’Elsa) arriva la corazzata Romagna; ma la squadra di mister Pelacchi affronterà questo scontro con più tranquillità senza pensare al risultato: solo giocare e divertirsi.

 

TAVARNELLE: Ciani, Vucci Stefano, Graziosi, Vucci Simone, Pierattoni 4, Bevanati, Provvedi F. 5, Petrangeli 3, Bednarek 4, Borgianni 9, Provvedi L., Corti, Pelacchi, Casella 1. All.: Pelacchi, Tomei

NONANTOLA: Piretti, Ansaloni, Baraldini, Barbieri, Serafini, Montanari M. 3, Manfredini 2, Valle 6, Morselli, Bruni 3, Giubbini 3, Montanari G. 2, Kasa 3, Piccinini. All.: Montanari

ARBITRI: Mastromattei, Panno.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi