Tavarnelle, Pelacchi: “Dispiaciuto per la prestazione contro Ancona”

Sconfitta casalinga per il ChiantiBanca Tavarnelle che nella seconda giornata della Poule Retrocessione del girone B del campionato di massima serie di pallamano maschile viene superato dalla Luciana Mosconi Dorica con il risultato finale di 33 a 22. Al termine del match, attraverso l’ufficio stampa del club, il tecnico Matteo Pelacchi commenta così… “Mi dispiace per come abbiamo affrontato quest’incontro. Mi auguro che in occasione dell’ultimo appuntamento casalingo contro il Cingoli in programma sabato 25 marzo con fischio d’inizio alle ore 21, dato che siamo già tutti e due salvi, si possa offrire al pubblico un bello spettacolo di pallamano per ringraziarlo e dargli l’appuntamento alla prossima stagione”. L’incontro inizia subito in salita per i bianco verdi che stentano a trovare qualsiasi schema di gioco; passano ben 12′ minuti del primo tempo senza che la porta avversaria venga violata, mentre l’Ancona va a segno ben 6 volte. Finalmente, dopo l’indispensabile time-out chiamato dal tecnico Pelacchi, i chiantigiani si mettono in moto, anche se il motore sembra poco lubrificato.  L’Ancona sembra tarantolato e macina continue azioni offensive: i tavarnellini, frastornati dalle furie marchigiane, non possono che rincorrere continuamente un punteggio che si fa sempre più preoccupante. La prima frazione si conclude sul 7-14.  Anche nel secondo tempo la musica non cambia. Gli ospiti non concedono niente ai padroni di casa e allungano anche di dieci punti (al 37′ 10-20 e al 46′ 15-25). L’incontro finisce così come era iniziato: con un Tavarnelle sceso in campo forse demotivato e appagato per la salvezza ormai messa in cassaforte dopo la brillante vittoria a Nonantola, e un Ancona che pur di ottenere il massimo da questa gara, ha offerto, sia in campo che in panchina, atteggiamenti che poco hanno a che fare con la correttezza sportiva e il fair-play che invece dovrebbero contraddistinguere le squadre nel massimo campionato. Il risultato finale (22-33) è sicuramente sincero, ma non rispecchia comunque i valori espressi dalle due compagini durante il campionato. GIOVANILI: Tris di vittorie delle giovanili in campo domenica scorsa. L’Under 14 batte tranquillo il Prato per 29-10, l’Under 16 si conferma in trasferta contro il Medicea battendolo per 32-25, e anche l’Under 18, battendo il Prato per 28-24 mantiene il secondo posto in classifica.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi