Tavarnelle, un’altra bella vittoria contro Cingoli

Alla ripresa del campionato di serie A per Chiantibanca Tavarnelle sabato scorso, una bella e convincente vittoria tra le mura amiche del Palafrancioli di Colle Val d’Elsa contro il Cingoli è sicuramente un buon inizio per questo 2017. Mister Pelacchi ha dovuto rimescolare un po’ le carte dopo la partenza di Bednarek, ma l’inserimento dei giovani provenienti dal vivaio è ormai una caratteristica costante della società e quindi non mancano certo le soluzioni. La gara parte con un Tavarnelle un po’ contratto, data l’importanza (il Cingoli è sotto un solo punto in classifica) e il ricordo dell’andata quando fu giocata forse la peggior partita della stagione. Comunque, i chiantigiani assestano un 3-0 che viene recuperato però subito dagli avversari. Si susseguono buone e brillanti azioni da tutt’e due i fronti che tengono alto il livello agonistico. Il punteggio, comunque, rimane sempre a favore del Tavarnelle grazie ad una difesa ben organizzata: al 25′ del primo tempo il tabellone indica 10-9 e sarà quello migliore ottenuto dal Cingoli nella prima frazione, favorito anche da diversi errori in fase di conclusione da parte dei bianco verdi. Si va negli spogliatoi sul 15-12. Nel secondo tempo i padroni di casa premono sull’acceleratore e si portano al 37′ sul massimo vantaggio di 20-15 dando l’illusione di aver chiuso la partita. Ma i cingolani non ci stanno e riescono pian piano a recuperare fino al pareggio del 43′ (20-20). Segue una fase molto confusa e negli ultimi cinque minuti è un susseguirsi di cambiamenti di fronte. Al 59′, su un pericolosissimo 27-26  a favore del Tavarnelle, Pelacchi chiede un time-out prezioso che frena il gioco. Alla ripartenza, quando mancano  15 secondi al fischio finale Bevanati indovina il goal del +2 (28-26) e, anche se quasi a tempo scaduto il Cingoli perfora ancora la rete bianco verde, non c’è più niente da fare: la sirena suona sul 28-27 ed è fatta! Tre punti d’oro e una posizione in classifica di tutto rispetto che dovrà servire per la griglia dei play-out. “Sono molto soddisfatto della squadra – afferma Pelacchi – ma adesso dobbiamo continuare a lavorare duro. Il prossimo sabato noi osserviamo un turno di riposo, ma la prossima settimana ci aspettano due trasferte durissime: il recupero infrasettimanale a Città S.Angelo (mercoledì 8) e a Cologne dopo soli tre giorni (sabato 11)”.

TAVARNELLE: Ciani, Di Lorenzo, Silei, Corti, Vermigli 2, Provvedi L., Vucci, Pierattoni 1, Bevanati 6, Petrangeli 5, Borgianni 6, Pelacchi 1, Casella, Provvedi F. 7. All.: Pelacchi, Tomei

CINGOLI: Analla, Barigelli 1, Camperio 2, Nuccelli E., Gentilozzi, Ilari 3, Rubbo 10, Matijasevic, Strappini 5, Russo, Gambini 2, Trillini 1, Mangoni 3, Nuccelli M. All.: Nocelli

ARBITRI: De Marco, Carcea

 

LE GIOVANILI: Ottima giornata anche per le giovanili: un tris di vittorie per le tre squadre in campo. Per l’Under 12 prima vittoria stagionale contro il Borgo S.Lorenzo per 13-9, l’Under 14 batte il La Torre 26-21 e per l’Under 18 un altro successo contro l’Arezzo per 41-25 in attesa dello scontro al vertice di domenica 5 febbraio a Massa Marittima per il prima in classifica. Unico insuccesso per la seconda squadra che in Serie B torna a mani vuote da una difficile trasferta a Grosseto con il risultato di 35-28 per il maremmani.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi