Teamnetwork Albatro, Mattia Calvo e Gabriele Nobile restano in bianconero

Mattia Calvo e Gabriele Nobile in bianconero anche per il ritorno nella massima serie. La Teamnetwork Albatro si affida ancora al proprio capitano e al promettente portiere per il campionato di A1.

Il primo ha macinato minuti e minuti di gioco indossando la maglia della società siracusana. Nelle ultime stagioni non si è tirato indietro ed è stato tra i protagonisti del rapido ritorno dell’Albatro nell’elite della pallamano.

Il secondo è cresciuto notevolmente caricandosi la responsabilità di difendere la porta siracusana. Diciannovenne che, in molti frangenti, ha mostrato la freddezza del veterano, resta un punto fermo nel progetto Albatro.

Mattia e Gabriele sono pezzi importanti del nostro progetto – sottolinea coach Peppe Vinci – Gli ultimi sono stati anni difficili ed entrambi hanno dimostrato forte attaccamento a questa maglia. Sono parte integrante di un gruppo che è più solido che mai. Esperienza da una parte, grande futuro dall’altra. Sono sicuro che il loro sarà un apporto determinante anche nel prossimo campionato di A1.”

L’esperienza per affrontare il ritorno nella massima serie, l’entusiasmo per continuare a costruire il futuro. La Teamnetwork Albatro che continua la preparazione estiva lo fa con la presenza dei giovanissimi atleti che, nonostante l’età, sono riusciti a dare un contributo notevole alle vittorie dell’ultimo anno.

La pattuglia verde mette insieme Lorenzo Rubino, Gianmarco Fontana, Francesco Burgio, Matteo Mizzi, Giuseppe Cuzzupè, Alessandro Bandiera e Nicolò Fontana.

Età media di poco superiore ai 15 anni, questo gruppo è aggregato in pianta stabile alla prima squadra.

Una linea verde che è nel dna di questa società – commenta il presidente Vito Laudani – Continuiamo ad investire sui giovani perché sono il futuro della pallamano nella nostra città e, soprattutto, perché continuiamo a condividere con loro i valori dello sport.”

Sono ragazzi che stiamo vedendo crescere giorno dopo giorno – aggiunge il tecnico Peppe Vinci – Il loro entusiasmo è contagioso e la loro applicazione negli allenamenti e nelle partite è ammirevole. Un bel segnale e un esempio di grande maturità. Aggregati alla prima squadra riusciranno ad acquisire quella ulteriore esperienza per continuare a migliorare.”

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi