Teramo, Massotti: “Ecco la mia Top7!”

Settimio Massotti © M. Sebastiano
Settimio Massotti © M. Sebastiano

Dopo queste primi giorni di festa, HandballTime ha sentito l’opinione di mister Settimio Massotti, il quale ha raccolto sabato 20 dicembre, l’importante vittoria contro il Casalgrande.

HandballTime: Una vittoria quasi obbligatoria, cosa avete avuto in più del Casalgrande?

Settimio Massotti: Si la partita con il Casalgrande era estremamente importante vincerla, eravamo consapevoli che una vittoria ci avrebbe consegnato virtualmente l’ingresso ai play-off e dunque il raggiungimento della salvezza, obiettivo primario della società. Penso che la difesa sia stata l’arma in più; abbiamo concesso solo tiri con un alto coefficiente di difficoltà (che tra l’altro la loro batteria di terzini, tra i migliori del campionato, hanno per la maggior parte finalizzato) e per secondo il recupero seppure parziale della Palarie che ha dimostrato di essere determinante per l’economia del gioco.

HandballTime: Cosa vi aspettate dalle gare del 2015?

Settimio Massotti: Le gare del 2015 sono estremamente importanti e interessanti da giocare, rappresentano un vero e proprio banco di prova in vista della coppa Italia e degli eventuali play off, perché saranno dei veri scontri diretti per mantenere il secondo posto o terzo posto, dunque dobbiamo prepararci al meglio e non rilassarci troppo durante le feste natalizie.

HandballTime: Qual è la tua Top7?

Settimio Massotti: La mia Top7 è composta da:

Portiere: Martina Giona
Ala Sinistra: Pina Napoletano
Terzino Sinistro: Daniela Palarie
Centrale: Gaia Zuin
Terzino Destro: Laura Celeste Rotondo
Ala Destra: Laure Oliveri
Pivot: Daniela Canessa

HandballTime: Chi è la giovane più promettente?

Settimio Massotti: Per me la giovane più promettente rimane Giulia Clerici, certo la giudico per l’aspetto tecnico, non conosco la sua determinazione per emergere ad alti livelli. Vedrei in lei un ottimo centrale, ha le caratteristiche tecniche per creare spazio alle compagne ma anche per far male direttamente, come un centrale moderno, questo è un mio modestissimo parere. Approfitto per fare a voi i migliori auguri per le prossime festività. Un grazie per il prezioso lavoro competente, imparziale e senza soggezione. Auguri anche a tutti gli appassionati della disciplina più bella al mondo… La pallamano.