Teramo non va oltre il pari con il Sassari, play out ad un punto

La Lions Handball Teramo, sabato,  ha vissuto una partita intensa e combattuta contro il Verdeazzurro Sassari, ma purtroppo non è riuscita a ottenere la vittoria. Nonostante un ottimo primo tempo (14-10)  e una prestazione superlativa del portiere De Angelis, la squadra ha faticato nel secondo tempo a causa di errori in fase offensiva e di interpretazioni dubbie anche da parte degli arbitri.

 

La squadra di mister Massotti  ha dimostrato grande determinazione e negli ultimi minuti e è riuscita a pareggiare la partita (24-24), ma il gol della probabile vittoria è stato annullato a Di Battista Rodi  dall’arbitro di fondo campo, che ha dato per chiuso l’incontro. Nonostante la delusione, i giocatori hanno dimostrato comunque sportività e rispetto nei confronti degli avversari.

 

Con solamente tre partite rimanenti nel campionato, la Lions Handball Teramo mantiene ancora viva la speranza di raggiungere la salvezza, essendo distante solamente un punto dalla zona play out. La squadra dovrà lavorare duro e rimanere concentrata per ottenere i risultati necessari per evitare la retrocessione diretta.

 

La partita contro il Verdeazzurro Sassari ha dimostrato che la vittoria non arriva semplicemente con la determinazione, ma è necessario giocare con intelligenza, precisione e capacità di reagire alle situazioni impreviste. La Lions Handball Teramo dovrà imparare dagli errori commessi e concentrarsi sulle prossime tre sfide, senza perdere di vista l’obiettivo finale.

 

Risultati 8^ giornata ritorno: Cologne 33 Palermo 27; Campus Italia 21 Romagna 31; Camerano 32 Enna 24; San Lazzaro 28 Lanzara 20; Molteno 27 Chiaravalle 29; Lions Teramo 24 Sassari 24

 

Classifica:

Camerano 35, San Lazzaro 27, Chiaravalle 26, Romagna e Molteno 24, Cologne, Lanzara, Orlando Haenna 20, Sassari 13, Campus Italia 8, Re Borbone Palermo 6, Lions Teramo 5