Torna a giocare al Pala Wagner la Darwin Tech Mascalucia che ospita l’ostico Benevento

Quarta giornata del campionato di serie A2 maschile per la Darwin Tech che al pala Wagner di Mascalucia ospiterà il Benevento. Un match ostico per i ragazzi del presidente Sergio Pagano che davanti al pubblico amico vorranno ottenere la seconda vittoria stagionale contro la formazione campana chiamata a riscattare il pesante ko casalingo di sabato scorso contro l’Albatro Siracusa. Di contro i mascaluciesi seppur sconfitti a Teramo hanno dimostrato ancora una volta le proprie potenzialità ma anche i limiti di un team ancora acerbo che ha puntato sulla “linea verde”. Obiettivi in ogni modo abbastanza simili per entrambe le compagini che in estate hanno apportato delle sostanziali modifiche agli organici con i campani che hanno cambiato anche la guida tecnica passata dal portoghese Ventura al croato Boglic e che cercano di mantenere la categoria senza troppi rischi puntando, magari, a posizioni di avanguardia. Più netta e “rivoluzionaria” la scelta della Darwin Tech, invece, che ha riconfermato per il terzo anno consecutivo il tecnico Salvo Cardaci (collaborato da Nunzio Mineo e Paolo Biondo) ma che ha deciso di puntare quasi esclusivamente sui talenti del vivaio che lo scorso anno regalarono enormi soddisfazioni vincendo i titoli regionali nelle categorie under 17 e 19. Allora spazio ai vari Xethani, Coppola, Cardullo, Pappalardo, i fratelli Cristaudo, Mineo, Cantone, Villani e Bonanno che con l’apporto dei più esperti Costanzo, Scilletta, Stramondo e i fratelli Consoli hanno iniziato il percorso di “affiancamento” e crescita di questo manipolo di giovanissimi. Ma intanto c’è da pensare al match di sabato sera (fischio d’inizio alle ore 19.30) contro avversari ostici che scenderanno in Sicilia con l’obiettivo di provare a ottenere un risultato positivo. “Per noi è una gara estremamente importante – ammette con sincerità il dirigente Giuseppe Gerratana – in casa dobbiamo ottenere quanti più punti possibili per centrare i nostri traguardi stagionali e i ragazzi, soprattutto quelli più giovani, proprio davanti ai loro tifosi sanno esaltarsi e superare le tensioni che alle volte condizionano il loro rendimento in trasferta. In ogni caso la squadra in settimana è apparsa assai motivata e siamo tutti fiduciosi per una gara che dovremo provare a fare nostra”. Notizie confortanti arrivano, finalmente, dall’infermeria con il recupero di due giocatori esperti come Vito Cardaci e Franceco Giuffrida che tornano a disposizione di mister Cardaci, insieme all’ultimo arrivo in “casa Darwin Tech” e cioè quello del portiere spagnolo Miguel Pradas Murcia. “Sabato sera probabilmente – evidenzia coach Cardaci- avrò per la prima volta in questa stagione la possibilità di avere a disposizione l’intera rosa. Purtroppo il nostro inizio di campionato è stato abbastanza complicato poichè, oltre alle note partenze, abbiamo registrato l’infortunio grave di uno dei nostri migliori giocatori Antonio Cristaudo (frattura di tibia e perone nel derby contro Alcamo ndr.) e poi ne Cardaci ne tantomeno Giuffrida sono stati disponibili in questa prima parte di campionato per problemi muscolari di una certa rilevanza. Sabato sera finalmente li avremo a disposizione e anche se non ancora al meglio della condizione il loro carisma credo possa servire ai più giovani a sfoderare una prestazione volitiva”. L’appuntamento per gli sportivi della pallamano è fissato dunque per sabato 9 novembre alle ore 19.30 al pala Wagner di Mascalucia.