Torna alla vittoria Il Giovinetto

Dopo un lungo digiuno con due sconfitte di un goals negli ultimi secondi, Il Giovinetto ritorna a vincere battendo i nisseni della Nova Audax. Una gara che non avrebbe dovuto destare grossi problemi per la formazione di Rallo e Fiorino ma ancora una volta, pur mantenendosi in vantaggio per quasi tutta la partita, i Petrosileni non sono mai riusciti a chiudere completamente la gara, commettendo tantissimi errori gratuiti sia in attacco che in difesa.
Il primo tempo, dopo un avvio contraddistinto da tanti errori difensivi, vede la Biotrading/Generali prevalere soprattutto nel finale piazzando un break che le permette di chiudere la frazione sul 13/17. Nel secondo tempo, il ritmo ancora troppo lento e i tanti errori permettono ai locali di avvicinarsi fino al -2, poi Gulino e compagni riescono a riallontanarsi e mantenere 5, 6 goals di scarto fini agli ultimi secondi dove lasciano chiudere con l’ultimo goals i nisseni che si portano sul 30-34 finale.
In una partita brutta dal punto di vista tecnico, i Petrosileni hanno comunque condotto sempre la gara ma, con un gioco più fluido, avrebbero potuto portare i punti a casa senza patemi.
“Abbiamo vinto la partita ed ovviamente questa è la cosa importante – dice Fiorinodi certo non posso ritenermi pienamente soddisfatto perché la nostra formazione può indubbiamente fare molto di più; inoltre, purtroppo, ancora una volta quest’anno siamo costretti a registrare un brutto infortunio, questa volta ai danni di Alessio Amato che ha dovuto lasciare il campo a 10′ dal termine per una distorsione al ginocchio; dopo i primi accertamenti al pronto soccorso, da domani la società si attiverà per ulteriori consulti nella speranza di escludere lesioni ai legamenti. Nota positiva la prestazione di Giovanni Marino che, ritornato tra i pali, ha disputato una grande gara, dando un contributo determinante per la vittoria finale. Prossima gara al Palasport di Petrosino, determinante per avvicinarsi al Kelona e l’Alcmo che a Palermo si giocheranno la prima posizione”.

(In foto Lucido – Pantaleo – Giovanni Marino)

Ufficio stampa

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi