Trieste, Carpanese: “Paura di nessuno. Saranno tutte battaglie”

Non fermarsi a pensare a cosa si è perduto ma tornare immediatamente a guardare avnati. E’ uno dei principi di uno sportivo, l’arte di non mollare e di rialzarsi dopo essere caduti. Il Principe Trieste, nonostante la qualificazione ai Play-off non sia stata messa in discussione, è uscita dalla sconfitta ai tiri dai sette metri contro la capolista Pressano con un sapore amaro in bocca. La delusione di aver avuto la chiara chance di una vittoria, davanti ai propri tifosi, contro un avversario di livello ed ancora imbattuto. Invece, i gialloneri sono riusciti a ritornare nel match rimontando l’intero svantaggio per poi portare a casa due punti contro l’unico dei giuliani. In casa giuliana, l’imperativo ora è cancellare dalla mente la gara dello scorso sabato e focalizzarsi immediatamente sulla trasferta di Mezzocorona (sabato 4 Febbraio alle ore 20.00). La vittoria del Merano sul Cassano Magnago ha ridotto a soli tre punti il vantaggio di Anici&compagni sulla quarta posizione, questo sarà un altro motivo per tornare dalla prossima trasferta con il bottino pieno. Ai microfoni dell’ufficio stampa ha parlato Andrea Carpanese (nella foto ndr), ala classe ‘82, che contro il Pressano non è riuscito a realizzare reti: “La gara di sabato scorso ci ha lasciato amareggiati, vogliamo subito rifarci contro il Mezzocorona, non vediamo l’ora che passino questi pochi giorni. Non sarà semplice perché i nostri avversari davanti ai loro tifosi sono sempre ostici ma ce la metteremo tutta per prenderci i tre punti”. Sul discorso Play-off poi aggiunge: Adesso dobbiamo pensare a blindare il terzo posto. Con la sconfitta dello scorso turno abbiamo quasi del tutto abbandonato l’idea di arrivare secondi, è un peccato perché ci speravamo molto. Le squadre che andranno ai Play-off sono tutte fortissime. Il Merano dopo un inizio difficile sta dimostrando a tutti il proprio valore, Bolzano e Pressano non serve nemmeno presentarle. Gli altoatesini hanno anche preso Moretti, un giocatore valido che li aiuterà molto sicuramente. Il Pressano, come visto anche a nostre spese, è molto forte. Noi non abbiamo paura di nessuno, bisognerà entrare in campo ogni volta con lo spirito giusto. Sappiamo che saranno tutte delle belle battaglie”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi