Trieste, Oveglia: “Cassano trasferta difficile ma siamo pronti”

Questo sabato (21 Gennaio ndr) torna il campionato di A1 maschile dopo la parentesi positiva della Nazionale allenata da Radojkovic che ha strappato il pass per la 2^ Fase di qualificazione ad Euro 2020. Nel girone A, il Principe Trieste sarà impegnato nella complicata trasferta in quel di Cassano Magnago: al Pala Tacca si scenderà in campo alle ore 20.30. I giuliani sono attualmente terzi alle spalle di Pressano e Bolzano con 27 punti all’attivo, sei in meno degli altoatesini che li precedono. Il bottino, fin qui conquistato, parla di nove vittorie e tre sconfitte, due delle quali contro la coppia sopracitata, e resta senz’altro positivo per una compagine che punta chiaramente ai play-off. Contro la squadra lombarda bisognerà centrare i tre punti anche perché dietro il Merano spinge essendo distante solo sei punti ed avendo battuto proprio Postogna&compagni alla seconda giornata di ritorno. A parlare ai microfoni dell’ufficio stampa del club è stato Giorgio Oveglia che si è soffermato proprio sul prossimo impegno di campionato e non solo: Dopo un lungo periodo di inattività c’è gran voglia di giocare, vogliamo rituffarci nel campionato. Cassano? Campo da sempre molto difficile, hanno grande entusiasmo, un pubblico presente. Hanno una squadra formata da giovani molto interessanti, su tutti quel Moretti nel giro anche della Nazionale ma non solo. Vincere lì è complicato per tutti, ci siamo preparati bene a questa sfida nonostante qualche problemino legato alle novità nel roster. Siamo consci della nostra forza e di aver lavorato bene, andremo lì per ottenere il miglior risultato possibile. Pressano? Abbiamo tempo per pensarci”. Il mercato ha portato il cambio di straniero: il problema al ginocchio di Cosic si è rivelato più grave del previsto costringendo così la società a correre immediatamente ai ripari acquisendo le prestazioni di Dalibor Djordjevic, nella prima parte di stagione all’Eppan: “Abbiamo effettuato il cambio dello straniero perché il 2 Gennaio siamo venuti a conoscenza che il problema al ginocchio di Cosic non gli permetteva di andare avanti. E’ bastata una telefonata con Djordjevic per metterci d’accordo e riportarlo a Trieste. Ci sono poi altre note liete come il ritorno da un infortunio di 6 mesi di Erik Udovicic, terzino dalle grandi potenzialità classe 1995, così come Lorenzo Dovgan, ala destra anch’egli del 1995, che ci darà una mano quando sarà pronto al 100% ma attualmente è già in buone condizioni”. Si riparte dunque, con i giuliani intenzionati ad aprire bene il 2017 dopo più di un mese dall’ultimo incontro di campionato.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi