U18M Gir. A: Kelona favorito?

Dal 24 al 26 Giugno prossimi partiranno anche le Finali Nazionali Under18 maschile con sede a Noci. La competizione vedrà sedici compagini sfidarsi per la conquista del Tricolore suddivise in quattro raggruppamenti. A conquistare le Semifinali saranno unicamente le prime classificate di ogni singolo girone per cui la lotta sarà molto accesa. Quest’oggi parliamo del girone A, sulla carta molto equilibrato, composto da Kelona, Oderzo, Serra Fasano e Cingoli. Quest’ultimi porteranno una squadra molto giovane che sarà alla prima esperienza in assoluto alle Finali Nazionali. L’allenatore del Cingoli Nando Nocelli la vede così: “Il gruppo è piuttosto “verde” per cui cercheremo di fare tesoro di quest’esperienza per crescere ulteriormente. Ci sono tante squadre forti per cui le aspettative non sono molto alte ma daremo il massimo per fare bella figura e tenere alto il nome del Cingoli. Il girone? Per la qualificazione credo sarà una cosa a tre tra noi, Oderzo e Kelona con i siciliani maggiormente favoriti rispetto al resto”. L’Oderzo non arriva all’appuntamento come testa di serie ma l’allenatore Angelo Bufardeci si dice positivo: “I ragazzi stanno bene, sono carichi. Abbiamo fatto qualche test amichevole in questi giorni e posso ritenermi soddisfatto per quanto visto. La nostra squadra sarà formata da chi ha giocato in A2 quest’anno fatta eccezione per un atleta che per ragioni personali dovrà restare a casa. Non saremo testa di serie per cui dovremo lavorare tanto per meritarci un posto in queste Finali. Sono convinto che faremo molto bene perché il girone è equilibrato e possiamo giocarcela ad armi pari con tutti. Il campo alla fine parlerà ma ho buone sensazioni”. Lino Alberto Soleti, presidente del Serra Fasano, ha voluto fortemente inserire la propria squadra a queste Finali come filosofia societaria impone e sul comunicato ufficiale della compagine si legge:  “Per il terzo anno consecutivo partecipiamo ad una finale nazionale di categoria e non possiamo essere che felici di vivere un’altra esperienza di crescita attraverso il confronto con le migliori realtà d’Italia. Abbiamo presentato richiesta di ammissione a queste finali nazionali perché la filosofia della nostra società è che solo attraverso il confronto con i migliori si cresce, vogliamo che i ragazzi capiscano che giocare delle gare molto impegnative, anche se in pochi giorni, è una grande occasione da sfruttare a prescindere dal risultato”. Il Kelona (nella foto ndr), ai nastri di partenza la squadra favorita alla vittoria del raggruppamento, ha fatto un ottimo lavoro durante la stagione grazie anche all’operato del mister Aragona. Il Pivot La Mantia, come dichiarato al sito ufficiale del club, sta ultimando la preparazione in vista proprio di questa manifestazione e si dice fiducioso: “Abbiamo fatto un’ottima stagione ma sappiamo che saranno impegni molto difficili. Non conosciamo molto bene gli avversari ma dopo aver raggiunto l’A1 molti di noi hanno la consapevolezza di quanto valgono per cui staremo a vedere”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi