U18M Gir. B, Bologna favorito?

Le Finali Nazionali Under 16 maschile sono ormai in archivio con la vittoria del Pressano in finale contro il Cassano Magnago. Spazio ora ad un nuovo capitolo del nostro focus sulle Finali Nazionali Under 18, sempre al maschile, che, ricordiamo, partiranno venerdi (24 Giugno ndr) e finiranno Domenica (26 ndr) in quel di Noci. Oggi tocca al girone B che, sulla carta, appare equilibrato con Bologna, Malo, Verdeazzurro e Flavioni a darsi battaglia. Gli emiliani, forse, hanno qualcosa in più rispetto alle altre compagini impegnate ma sarà il campo a dare i suoi verdetti come al solito. Partiamo dal club laziale che, attraverso la voce del dirigente Mara Bonamano, arriva alla competizione per incrementare l’esperienza dei propri giovani atleti: “Abbiamo allestito questa squadra da poco tempo e ci ha sempre dato grandi soddisfazioni. I ragazzi si sono meritati ampiamente questa vetrina per quanto fatto e sono sicura che servirà per aumentarne il bagaglio tecnico e tattico. Scenderemo in campo per dare del filo da torcere a tutti perché l’obiettivo sarà quello della vittoria, com’è giusto che sia. Arriviamo con zero pressioni, ci stiamo preparando bene. Il girone? Malo e Bologna sono due realtà importanti mentre del Sassari conosco poco, credo ci sarà equilibrio specialmente nelle prime giornate”. Il Malo sarà guidato in panchina da Mario Murino e, così come il Flavioni, cercherà di trarre il meglio da questo torneo: “Questo gruppo è alla prima partecipazione quindi non abbiamo pressioni. Siamo al completo, la squadra è un po’ disomogenea per età ma andiamo lì alla ricerca del miglior risultato possibile. Avremo la prima gara contro il Bologna che secondo me è la compagine maggiormente attrezzata del nostro raggruppamento. Ogni partita sarà importante per la nostra crescita”. Patrizia Canu, allenatrice del Verdeazzurro, elogia la propria squadra spingendoli a stupire tutti: “Siamo competitivi. Quest’anno il campionato di A2 ci ha fatto crescere molto, è stata un’esperienza fantastica. Metteremo in queste Finali tutta la rabbia e la carica che abbiamo, i miei ragazzi sono degli animali da partita, danno il meglio quando il risultato conta molto. Il nostro obiettivo è quello di passare il turno, siamo affamati. La squadra è al completo, faremo bene. Il girone? Bologna ci assomiglia, il Malo ha buoni elementi mentre il Flavioni ha sempre lavorato bene con i giovani e quindi sarà da temere, staremo a vedere cosa succederà”. Il Bologna avrà in panchina Andrea Fabbri con l’obiettivo di chiudere bene un percorso lungo partito dall’U12: “Vogliamo chiudere questo ciclo nel migliore dei modi, arrivare nelle prime quattro sarebbe splendido. I ragazzi si conoscono bene e considerato anche il sorteggio, per me, benevolo possiamo puntare in alto. La squadra è carica e motivata, mentalmente siamo molto solidi, sopperiamo a qualche pecca in attacco con la difesa ma il gruppo lo vedo coeso ed affiatato. Gli avversari? Li conosco poco, posso dire del Verdeazzurro che ha un gioco molto veloce ed aggressivo e per questo non lo sottovaluteremo”.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi