Uisp ’80 Putignano, tre punti preziosi

Sabato 4 febbraio, con una settimana di ritardo rispetto al previsto, la UISP’80 Pallamano Putignano ha giocato la sua prima partita del 2017, affrontando tra le mure amiche della palestra della “Stefano da Putignano” l’arrembante CUS Cassino. Il match è terminato con un pirotecnico 39-33 in favore della compagine rossoblu, la quale ha ancora una volta dimostrato di possedere un ottimo potenziale offensivo. Se la fluidità offensiva della squadra allenata da mister Nicola Realmonte non ha risentito particolarmente dei quasi due mesi di stop non si può dire la stessa cosa della difesa che in questa partita ha dovuto registrare il nuovo record stagionale di gol incassati nell’arco dei 60 minuti di gioco. Il merito di questo infausto record va condiviso con la formazione laziale che anche in trasferta non ha rinunciato al suo gioco propositivo e ha cercato spesso il gol in prima o in seconda fase, avendo dalla loro parte una buona forma fisica. Il risultato è stata una partita tutt’altro che noiosa, giocata a ritmi alti e caratterizzata da repentini cambi di fronte, come si evince anche dal fatto che si è segnato in media un gol ogni 52 secondi. Per praticare una pallamano così dispendiosa entrambe le squadre hanno pescato molto dalle rispettive panchine senza però abbassare di molto i valori in campo. Come è possibile vedere dal tabellino del match quasi tutti i giocatori “di campo” sono andati a referto. Tra questi meritano una menzione speciale l’ala destra putignanese Lorenzo Loliva, autore dei suoi primi gol tra i “grandi”, e l’estremo difensore del Cassino Antonio D’Ovidio che vedendo il nostro portiere Vincenzo Laterza fuori dalla sua area per cercare di sventare un possibile contropiede (cosa avvenuta in maniera positiva in altre occasioni durante la partita, ndr) ha realizzato un gol da porta a porta. Per il resto non possiamo non rimarcare le buone prove dal punto di vista realizzativo dei due terzini rossoblu, Antonio e Davide Notarangelo, che insieme hanno realizzato 15 dei 39 gol messi a referto dalla UISP’80. Sebbene non nel modo migliore, il Putignano ha comunque raggiunto i due obbiettivi di giornata che erano la rimozione della “ruggine” dovuta al fatto che erano quasi due mesi che questi ragazzi non giocavano una partita vera e la conquista dei tre punti. La vittoria in casa con il Cassino ha, infatti, permesso ai rossoblu di issarsi al secondo posto solitario in classifica, complice la contemporanea sconfitta dell’NHC nel derby di Teramo. Derby che come da pronostico è stato vinto dal rullo compressore Lions Teramo con il risicato punteggio di 24-23. A portare a casa l’intera posta in palio nella terza sfida di giornata è stata invece la Lazio che come da pronostico ha avuto la meglio del Capua con un punteggio di 27-22. I laziali con questa vittoria hanno provveduto a spaccare ancora di più la classifica che ora vede in testa sempre il Lions Teramo con 24 punti seguita da un drappello composto da Putignano, NHC Teramo e Lazio che hanno rispettivamente 15, 12 e 11 punti. A chiudere la classifica ci sono invece il Cassino e il Capua lontani rispettivamente di 7 e 8 lunghezze dai bianco celesti. Archiviata la partita con il Cassino, la testa dei putignanesi è ora rivolta esclusivamente alla prossima partita che si giocherà sabato 11 febbraio in casa della capolista Lions Teramo. Certamente non sarà semplice andare a conquistare i tre punti in casa della formazione più attrezzata del campionato, ma una squadra giovane e ambiziosa come la UISP’80 ha il dovere di provarci.  D’altronde già nel match di andata il collettivo guidato da mister Realmonte aveva messo in difficoltà gli abruzzesi, che avevano conquistato la vittoria solo nei minuti finali sfruttando la loro maggiore esperienza maturata nei tanti anni passati nella massima serie. Il match tra i rossoblu e il Lions Teramo sarà come al solito disponibile in diretta sulla pagina Facebook “Pallamano UISP’80 Putignano” nella migliore qualità possibile. Purtroppo i mezzi a disposizione degli addetti della UISP’80 sono limitati e non permettono loro di realizzare ogni volta dirette con un’ottima qualità video, sebbene loro lavorino incessantemente per farlo. Il fischio di inizio della partita è previsto alle ore 18.00. Gli arbitri dell’incontro saranno i signori Passeri e Rinaldi.

UISP’80 Pallamano Putignano- CUS Cassino 39-33;

Putignano: Campanella 1, Laera 3, Laterza L. 6, Laterza V., Losavio 3, Santoro 4, Lippolis, Loliva 2, Mastrangelo 2, Montalto 2, Notarangelo A. 7, Pugliese, Labate 1, Notarangelo D. 8; All. Realmonte

Cassino: Capomaccio 6, D’Ovidio 1, Cappello 5, Carbone 2, Giannattasio 2, La Monica 7, Macone 5, Pantanella 3, Dell’Anno, Mitrano, Monti 2, Clima; All: Viola;

Arbitri: Amendolagine – Potenza;

 

 

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi