UISP’80 Pallamano Putignano, riparte il campionato. Tinelli e compagni sabato in campo contro la Innotech Serra Fasano.

Finite le vacanze natalizie è ora di ributtarsi a capofitto nella pallamano. Per la UISP’80 Pallamano Putignano la sosta è stato un buon viatico per recuperare le energie fisiche e mentali necessarie ad affrontare la seconda parte del campionato. Non esaltante il cammino finora di Tinelli e compagni che nelle prime 5 partite hanno collezionato 1 vittoria e 4 sconfitte, non andando a punti da ben 4 turni. Sabato 14 gennaio i rossoblù avranno però una buona opportunità per smuovere la classifica affrontando in casa la Innotech Serra Fasano, al momento fanalino di coda con un solo punto a referto. Nell’ultima partita del 2022, contro la Pallamano Fasano, i ragazzi di mister Nebbia avevano mostrato un buon cambio di passo, non riuscendo per poco a violare un campo difficile come il Pala Zizzi, peccando forse un po’ di ingenuità nel finale, cosa che può capitare in una squadra molto giovane come quella putignanese.

Ad oggi non ci resta da capire se la sosta sia stata più un bene che un male per il Putignano che dovrà rompere nuovamente il ghiaccio dopo più di un mese di stop, mentre l’Innotech Serra ha già disputato una partita ufficiale in questo 2023, ovvero il recupero della quarta giornata con l’Altamura, finita 18 -17 per i murgiani. Gli amaranto comunque dispongono di una rosa variegata con giocatori esperti come Lusverti e Rosato e di giovani interessanti come i fratelli Passiatore, che hanno dimostrato di poter dare filo da torcere anche al Noci capolista. Come detto il fischio d’inizio del match sarà alle ore 19:00 di sabato 14 gennaio presso la palestra “Stefano da Putignano”.

L’esito delle partite della settimana, che concluderà il girone di andata, sarà fondamentale per decretare gli accoppiamenti dei gironi della B Cup, ovvero la coppa regionale che vedrà impegnate le squadre iscritte alla serie B il cui formato definitivo sarà svelato nei prossimi giorni. La B Cup impegnerà le 7 squadre nei mesi di gennaio e febbraio, con il campionato che riprenderà solo nei primi di marzo.

Ricordiamo inoltre che prima delle festività alcuni ragazzi putignanesi, ovvero Bianco, Lops, Frittoli, Capobianco e Dalena, si sono aggregati alla squadra under 20 del Conversano che ha disputato il secondo concentramento Youth League in quel di Siracusa, perdendo purtroppo le due partite in programma contro i padroni di casa dell’Aretusa e il Benevento. A questo punto le speranze delle finali di categoria sono ridotte al lumicino e affidate solo a un clamoroso exploit negli ultimi due concentramenti primaverili.

Con l’anno nuovo riprendono anche i campionati giovanili che per il momento hanno visto la UISP’80 fare la parte del leone. Si trovano al primo posto del loro girone sia l’under 17 di mister Campanella che l’under 15 dei coach Mirizzi e Pizzutilo.

L’under 17, frutto della sinergia tra Putignano e Conversano, ha finora vinto tutte le quattro gare disputatesi, combattendosi il campionato con la Fidelis Andria, battuta in casa con un gol di scarto. Il campionato è ancora solo ad un terzo della durata e quindi non sono ammessi cali di concentrazione anche se il titolo di campione regionale si giocherà tutto nelle finali di categoria di area. La prossima partita è in programma sabato 21 gennnaio alle ore 18:00 contro la Innotech Serra, a Fasano.

Ancora in stato embrionale invece il campionato under 15 di cui si è disputata una sola giornata che ha visto il Putignano battere 29-19 la Fidelis Andria campione regionale uscente (sebbene con un gruppo quasi completamente rinnovato, ndr). Il prossimo impegno in programma sarà mercoledì 18 gennaio in casa dell’Altamura con fischio d’inizio alle ore 18:30.