UISP’80 PUTIGNANO, IL TRIS È SERVITO

Le leggi della fisica classica ci insegnano che l’entropia è il grado di disordine presente in un sistema e che qualsiasi fenomeno fisico o chimico può tener costante o aumentare tale grandezza, ma non diminuirla. Sicuramente la partita di domenica 28 febbraio tra la Innotech Serra Fasano e la Joker UISP’80 Pallamano Putignano ha innalzato abbondantemente il livello di entropia nell’universo con il suo andamento non lineare e con i tanti errori commessi da ambo le parti. Il risultato finale di 15 a 22 racconta infatti l’ottima prova di entrambe le difese e dei portieri (sia Nebbia che Ignazzi hanno registrato percentuali superiori al 50% di parate), ma sicuramente evidenziano anche le tante occasioni gettate alle ortiche come i 4 rigori sbagliati su 7 da Laterza e compagni e i 3 tiri da 7 metri sbagliati dai padroni di casa su 5 guadagnati.

Settetto base confermato per mister Perrini che non cambia la formazione iniziale rispetto alla vittoriosa partita con l’Altamura. Il primo gol è del Putignano con il solito Losavio che trafigge con un bel tiro da fuori Monopoli. La Innotech Serra però risponde colpo su colpo, nonostante la solita difesa coriacea di Laterza e compagni, cercando spesso lo scarico per le ali o il tiro dei loro terzini, primo fra tutti il mancino Mario Gallo. La Joker UISP’80, in attacco stenta più del solito, risultando più volte imprecisa nei tiri da fuori i l’area dei 9 metri, merito anche della profonda difesa dei padroni di casa che ne approfittano, arrivando a condurre anche di 4 reti a metà del primo tempo (6-2 il parziale). Incassato il colpo il Putignano risponde con un incontenibile Losavio e da una difesa a tratti impenetrabili che riesce finalmente a trovare anche alcuni anticipi che innescano i contropiedi di Laera e Laterza. Sarà proprio il capitano a firmare l’8 a 8 con cui si concluderà il primo tempo condotto a ritmi importanti. Nella seconda frazione di gioco la musica non cambia con la Joker UISP’80 che accumula vantaggio grazie a diverse ripartenze e al fatto che nei primi 20 minuti della ripresa gli amaranto hanno segnato solo 2 reti. Mister Cassone decide così di alzare ancora di più il baricentro della difesa dei padroni di casa inducendo in errore più volte gli ospiti che di fatto innalzeranno il numero di palle perse dalle 3 del primo tempo alle 8 del secondo. Il margine di sicurezza di 7 reti accumulato nei primi 20 minuti non viene comunque intaccato e verrà mantenuto fino al triplice fischio dei signori Lorusso e Fasano che fisserà il tabellone sul 15 a 22.

Ora per i ragazzi di mister Perrini arriverà una settimana interlocutoria in quanto la partita in programma sabato prossimo contro il Fasano potrebbe essere rinviata a causa della quarantena a cui i brindisini sono sottoposti dopo le accertate positività nelle loro fila che non hanno permesso ai biancoazzurri di disputare neanche una partita di campionato. In attesa di sviluppi, che non esiteremo a comunicarvi, Laterza e compagni continueranno ad allenarsi in vista dell’imminente giro di boa del campionato che per ora li vede in testa, sebbene i tanti recuperi da effettuare rendono la classifica molto poco affidabile.

Innotech Serra Fasano – Joker UISP’80 Pallamano Putignano: 15-22 (8-8 PT)

Innotech: Colucci 1, De Luca, Di Carolo, Gallo G.3, Gallo M. 6, Guarini 1, Liuzzi, Monopoli, Nardone, Passiatore G., Passiatore L. 3, Pugliese, Raimondi 1, Rosato, Tasca, Velletri; All. Cassone.

Putignano: Adone, Bianco, Casulli, Galluzzi, Gensano, Laera 5, Laterza 6, Losavio 5, Martucci 3, Mele, Notarangelo 1, Romanazzi, Tinelli 2, Togato, Nebbia, Ignazzi; All. Perrini.

Arbitri: Lorusso A. – Fasano

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi