Uisp’80 Putignano, tre punti preziosi contro la Lazio

La UISP’80 riesce ad aver la meglio sulla Lazio chiudendo così il proprio girone di andata con 15 punti all’attivo e con una sola sconfitta subita contro la capolista Lions Teramo. La compagine putignanese riesce così a portare a casa tre punti importantissimi per staccare in classifica l’NHC Teramo e non perdere troppo terreno dalla vetta. La formazione rossoblù ha dovuto, comunque, faticare non poco per domare la Lazio così come testimonia il punteggio finale del match (32 a 28). La compagine ospite, infatti, si è dimostrata una squadra coriacea potendo contare su numerosi atleti esperti che sino alla scorsa stagione hanno calcato i campi della massima serie di pallamano maschile. Il primo scorcio di partita è a netto appannaggio della UISP’80 che dopo 3 minuti di gioco si ritrova avanti per 3 reti a 1 grazie alle doppietta di Losavio ed alla rete di Luca Laterza. L’attenta difesa del Putignano concede poco spazio alla Lazio che riesce a mettere a segno soltanto due reti nei primi dodici minuti del match. I bianco celesti, però, non mollano la presa dal match e riescono a rientrare in partita proprio grazie ad una serie di occasioni mal sfruttate in attacco dai putignanesi e da un calo della velocità di gioco. La Lazio riesce così a pareggiare i conti (9 – 9) quando il cronometro segna il minuto numero venti ed a portarsi addirittura in vantaggio quando il cronometro segna venticinque minuti giocati. Mister Realmonte prova a cambiare qualcosa, i risultati però non sono quelli sperati. La prima frazione di gioco si chiude con il punteggio di 14 a 12 per la Lazio. Nella ripresa il Putignano appare più lucido riuscendo a a riportare la partita in parità grazie alle reti dei soliti Laterza e Davide Notarangelo. Inizia così un’estenuante lotta punto a punto tra le due squadre. Ad interrompere questa logorante lotta sono Giuseppe Santoro, Luca Laterza e Davide Notarangelo i quali realizzano 5 gol in 5 minuti portando la partita sul 28-23 quando mancano sette minuti al suono finale della sirena. Il Putignano riesce poi a gestire la gara grazie anche alle parate del portiere Antonio Lippolis ed a portare a casa la vittoria finale con il risultato di 32 a 28. Nel prossimo turno big match per il Putignano che ospiterà la NHC Teramo, formazione dal dente avvelenato che vorrà vendicare la sconfitta subita in occasione della prima giornata d’andata del girone D di serie A2 maschile. Dal canto suo il Putignano, sospinto dal calore del pubblico che si augura sia numeroso, proverà a chiudere nel migliore dei modi il 2016.

 

 

UISP’80 Pallamano Putignano – Lazio 32-28 (Primo Tempo: 12-14)

Putignano: Campanella, Laterza L.8, Laterza V., Losavio 2, Mirizzi 2, Santoro 9, Lippolis, Loliva, Montalto 2, Notarangelo A. 1, Notarangelo D. 8, Notarangelo P., Pugliese, Labate; Allenatore: Realmonte;

Lazio: Mariani C., Varrera, Mucci 4, Sallicano 6, Manfrè 1, Larosa D.,Mariani F. 1, Paolone 10,Larosa M. 5,Harguindrey 1; Allenatore: Langione.

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi