UN CONCRETO ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO SBANCA PONTINIA

L’Alì-Best Espresso Mestrino torna da Pontinia con i due punti, frutto di una prestazione convincente e di una grande reazione dopo un avvio di gara complicato, e resta a punteggio pieno dopo due giornate di Serie A Beretta.

Che il match non sarebbe stato semplice si sapeva, in quanto Pontinia, pur neopromossa, ha fatto una campagna acquisti sontuosa per guadagnarsi sul campo il diritto di disputare la massima serie acquisito con il ripescaggio, e infatti le ragazze di coach Nasta entrano in campo molto concentrate e determinate a far bene tra le mura amiche del Palasport Marica Bianchi: Mestrino va subito in difficoltà contro le strette maglie della difesa delle padrone di casa e dopo 6′ sono sotto 4-0 con le ripartenze veloci di Guidi, Bernabei, Conte e Barbosu. Le prime reti gialloverdi arrivano  poco dopo, con il rigore trasformato da Lucarini e il contropiede finalizzato da Biondani (4-2 all’8′), poi una doppietta di Barbosu riporta a +4 le laziali, ma a questo punto sale in cattedra Luchin: l’estremo difensore mestrinese neutralizza due rigori (a Podda e a Conte) e con diverse parate superlative infonde coraggio alle compagne di squadra. Mestrino guadagna terreno e, sfruttando anche la superiorità numerica per l’esclusione di Barbosu, erode il vantaggio delle gialloblu fino a impattare 6-6 al 18′ con l’ottima Biondani. Le ragazze di mister Lucarini dimostrano di aver preso le misure a Pontinia e rispondono colpo su colpo alle reti delle padrone di casa fino al 9-9 del 23′: a questo punto le gialloverdi orchestrano valide azioni corali, che permettono loro di operare un fondamentale break di 1-4 e di portarsi quindi a condurre con addirittura 3 reti di vantaggio (10-13 al 27′). Le ospiti non sfruttano poi la superiorità numerica per l’esclusione di Ceklic e Pontinia ne approfitta per ridurre lo svantaggio con Barbosu dai sette metri, chiudendo il primo tempo sul punteggio di 11-13.

SECONDO TEMPO: ACCELERAZIONE E GESTIONE
Nella ripresa Mestrino parte subito forte, piazzando un break di 0-3 firmato dal trio Stefanelli-Lucarini-Jevremovic che le porta a +5 (11-16 al 34′). Pontinia non ci sta, ma gli sforzi per rientrare in partita vengono vanificati da una Lucarini in grande spolvero e da una sontuosa Luchin, che neutralizza il terzo rigore dell’incontro (stavolta a Barbosu): Mestrino trova invece più facilmente la via del gol e raggiunge al 43′ il massimo vantaggio sul +7 con Stefanelli e Jevremovic (13-20). Le padrone di casa provano in tutti i modi a recuperare terreno, ma le gialloverdi reggono l’urto e con Cappellaro rispondono alle reti di Conte e Bernabei (16-22 al 48′). La subentrante Milkovich prova a indicare la via alle compagne di squadra, ma il duo Lucarini-Stefanelli mantiene a distanza le avversarie (18-25 al 56′): in piena gestione, Mestrino può anche permettersi di lasciare qualche spazio in più a Pontinia, che recupera due reti con la stessa Milkovich e Rueda, chiudendo il match sul 20-25.

L’ANALISI DI ALICE BIONDANI
«Avevamo studiato molto questa partita durante la settimana, poiché il Pontinia era reduce da una grande partita a Salerno e sapevamo che avremmo dovuto soffrire», dichiara a fine gara il vicecapitano Alice Biondani. «Questo si è visto in campo, poi siamo state brave a reagire e a prendere le misure alle nostre avversarie, andando a prenderci altri due punti importanti in un campionato di livello molto alto, in cui tutte le squadre possono giocarsela».

IL PROSSIMO IMPEGNO
Nella terza giornata di Serie A Beretta, l’Alì-Best Espresso Mestrino affronterà tra le mura amiche del PalaLissaro un’altra neopromossa, la Santarelli Cingoli, in un match non inedito in quanto le marchigiane hanno già incontrato le gialloverdi in Serie A2 sia alla Final Eight 2017/18 (con vittoria del Cingoli) che nella regular season 2018/19 (con due vittorie per Mestrino). La gara si giocherà domenica 27/09 alle ore 17.00 a porte chiuse e in diretta streaming su Eleven Sports.

CASSA RURALE PONTINIA – ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO 20-25 (p.t. 11-13)
CASSA RURALE PONTINIA: Barbosu 5, Bassanese 2, Bellu, Bernabei 5, Bordon (p), Ceklic, Conte 3, Di Palma, Di Prisco, Franceschini (p), Gottardo, Guidi 1, Milkovich 2, Mostoni, Podda, Rueda 2. All. Giovanni Nasta.
ALÌ-BEST ESPRESSO MESTRINO: Biondani 5, Campagnaro, Cappellaro 4, Chiarotto (p), Jevremovic 5, Lucarini 8, Luchin (p), Pugliese, Rauli, Sabbion, Shima (p), Stefanelli 3, Zikulari, Zuin. All. Giuseppe Lucarini.
Arbitri: Dario Marasciulo-Michele Tempone

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi