Un Malo sottotono si fa fermare dall’Eppan

Davanti al pubblico delle grandi occasioni il Malo di Fabrizio Ghedin inciampa nell’ultima gara casalinga della stagione e si fa superare dall’Eppan dopo un match che ha visto i ragazzi di casa decisamente stanchi e probabilmente già appagati dall’ottimo risultato raggiunto. La salvezza è infatti già stata acquisita con largo anticipo, e i bianco azzurri accusano la durezza della stagione che si sta concludendo. Il Malo parte comunque bene, e fino alla metà del primo tempo tiene a distanza gli altoatesini; il buon impatto su match in questa prima fase di Darko Pavlovic e di Andrea Pamato porta i padroni di casa a doppiare gli ospiti al 16°, ma poi l’Eppan si rifà sotto, complice anche una difesa maladense non decisiva che lascia troppi spazi agli avversari e a un meccanismo d’attacco che troppo spesso si inceppa. L’Eppan riesce a ricucire il divario, e si va al riposo in parità (12 – 12). Nella ripresa l’Eppan già da subito mette la testa avanti, e il Malo non riesce a reagire ed è costretto a inseguire costantemente gli ospiti; errori in attacco, rigori sbagliati e ancora una difesa troppo tenera portano gli altoatesini sul +6 alla metà della seconda frazione di gioco. Il Mister prova a spronare i suoi, ma il Malo è spento : non basta la buona serata di Andrea Pamato a rimettere in corsa i bianco azzurri, e l’ultimo scatto di orgoglio che negli ultimi minuti porta i nostri ad accorciare sul -3, con le ali finalmente servite e puntuali nelle conclusioni. Il Malo si congeda dal suo sempre caldo e numeroso pubblico con una sconfitta, che non toglie nulla al percorso della squadra in questo campionato e che sicuramente non pregiudica il piazzamento che il Malo potrà solo migliorare sabato prossimo a Cassano Magnago nell’ultima partita di questa lunga ed emozionante stagione.
ASD Handball Malo: Roberto Danieli (P), Patrick Marchioro 3, Davide Bellini, Alessandro Franzan 3, Vito Claudio Marino 3, Marco Berengan, Marco De Vicari 2, Riccardo Crosara (P), Andrea Pamato 7, Darko Pavlovic 3, Nicola Berengan (P/K), Francesco Aragona 4, Endrit Iballi, Mattia Zanella 1. 
Allenatore : Fabrizio Ghedin
Dirigente : Romeo Grotto
ASV Eppan: Tschigg 3, Gaspar 6, Singer 5, Pircher A. 1, Andergassen 2, Bortolot, Wiedenhofer 2, Pircher M. 8, Michaeler, Lang 2, Gandolfi, Deda, Haller. 
Allenatore: Boris Dvorsek
P.T. 12 – 12
Risultato finale : 26 – 29
Arbitri: Colombo – Fabbian
Foto : Davide Callegaro

 

error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi