Under 20 Femminile. Poker di vittorie per la Casalgrande Padana nel primo concentramento.

STARMED TMS TERAMO – CASALGRANDE PADANA 22 – 32

STARMED TMS TERAMO: Genobile (P), Cianci, Dinea, Sila 1, De Angelis 4, Baldassarre 7, Chinnici (P), Capone 5, Quieti, Lerca, Bellu 5, De Flaviis. All.: Nicoleta Pastor.

CASALGRANDE PADANA: Giubbini (P), Rondoni E. 2, Mangone 6, Capellini S. 4, Rondoni C. 5, Mazizi, Giovannini 1, Lanzi, Bonacini (P), Apostol 4, Capucci, Baroni 2, Lusetti 3, Cosentino, Mattioli 5, Faieta. All.: Marco Agazzani.

ARBITRI: Fato e Lorusso.

NOTE: primo tempo 9-17. Rigori: Starmed Tms Teramo 5 su 5, Casalgrande Padana 2 su 4. Esclusioni per due minuti: Starmed Tms Teramo 5, Casalgrande Padana 6.

 

CASALGRANDE PADANA – PRIMULE AZZURRE 35 – 22

CASALGRANDE PADANA: Giubbini (P), Rondoni E. 1, Mangone 10, Capellini S. 1, Rondoni C. 2, Mazizi, Giovannini 4, Lanzi, Bonacini (P), Apostol 3, Capucci, Baroni 1, Lusetti 7, Cosentino, Mattioli 6, Faieta. All.: Marco Agazzani.

PRIMULE AZZURRE: Amerighi 1, Candela 2, Chiarotto 2, De Marinis, Falser 2, Franchi A. 1, Franchi F. 3, Firinu 1, Grassi 4, Huber, Sgubbi 1, Maurer, Magri 1, Piazzotta 1, Martinelli, Saccenti 3. All.: Ljiljana Ivaci.

ARBITRI: Nicolella e Fasano.

NOTE: primo tempo 19-8. Rigori: Casalgrande Padana 4 su 4, Primule Azzurre 1 su 2. Esclusioni per due minuti: Casalgrande Padana 4, Primule Azzurre 6.

 

La spedizione della Casalgrande Padana al pala Palumbo di Salerno va in archivio con un bilancio davvero brillante: le Under 20 biancorosse hanno fatto quasi il pieno, conquistando ben 4 vittorie su 5 gare disputate. In Campania si è giocato il primo concentramento valevole per il campionato nazionale di categoria – Youth League: venerdì 16 la formazione ceramica ha esordito con una sconfitta di misura contro la compagine di casa, ma nella mattinata di sabato 17 la Padana è poi riuscita a cogliere una larga affermazione sul Lions Sassari. Domenica 18, le ragazze allenate da Marco Agazzani hanno quindi riportato una duplice affermazione: in mattinata contro le abruzzesi della Starmed Tms Teramo, e nel pomeriggio con l’organico federale delle Primule Azzurre. Anche in questi due casi, si è trattato di successi maturati con un ampio divario in termini di punteggio: ciò la dice ulteriormente lunga sull’elevato tasso di carattere e qualità che le Under 20 casalgrandesi hanno saputo mettere in campo.

Entrando più nel dettaglio dei confronti domenicali, la superiorità della Padana sulle pur volenterose teramane è emersa in modo chiaro già durante la prima frazione di gioco. In particolare evidenza la “solita” Asia Mangone, ma pure la grande vivacità in zona gol espressa da Giulia Mattioli e Chiara Rondoni. Copione analogo nel confronto pomeridiano: Mangone e Mattioli trascinatrici anche nel duello con le azzurre, senza dimenticare i 7 sigilli totalizzati dalla sempre frizzante centrale Gaia Lusetti.

Ad ogni modo, ciascuna delle protagoniste biancorosse ha meritato applausi: non solo con Teramo e Primule Azzurre, ma pure nelle altre due sfide. L’intera squadra ha sviluppato un rendimento di livello davvero apprezzabile, e a darne conferma è lo stesso Marco Agazzani: “Il concentramento di Salerno ci consegna segnali davvero incoraggianti – afferma il timoniere della Casalgrande Padana Under 20 femminile – In tutte e 5 le gare, le nostre ragazze hanno saputo mettere in campo un’efficace personalità e una fortissima volontà di emergere: doti di basilare importanza nell’arrivare a ottenere questo poker di successi”.

“Abbiamo espresso una pallamano vivace e propositiva in tutti e 5 i confronti, compreso quello inaugurale – rimarca il trainer biancorosso – Con Salerno potevamo forse fare qualcosina di meglio, ma del resto la prima sfida si è giocata sùbito dopo il nostro lunghissimo viaggio in pullman: c’era quindi un po’ di fatica supplementare che si è fatta sentire, e comunque ciò non ci ha impedito di fornire ugualmente buoni riscontri in termini di gioco e carattere. Peraltro, va considerato che questa Padana Under 20 ha un’età media più bassa rispetto a tante altre formazioni di categoria: un aspetto, questo, che impreziosisce in maniera ulteriore il percorso effettuato qui a Salerno. Ci sono senza dubbio ottimi motivi per guardare con fiducia al prossimo concentramento, in programma a Casalgrande in gennaio. Per il resto, nessun infortunio: solo molta stanchezza, ma guai se non fosse così”.

LA SITUAZIONE NEL GIRONE D. Il quadro dei risultati di domenica 18/12 si completa con Salerno-Starmed Tms Teramo 35-32.

Classifica: Salerno 8 punti; Casalgrande Padana 6; Primule Azzurre 4; Starmed Tms Teramo 2; Lions Sassari 0.

Il campionato di pallamano femminile Under 20 – Youth League proseguirà quindi al pala Keope, con il concentramento in programma tra il 27 e il 29 gennaio 2023. Nell’occasione si formerà un nuovo raggruppamento, che unirà le squadre dei gironi D e C: queste ultime sono Cassa Rurale Pontinia, Chiaravalle, Camerano e Chieti.