Vastano e Stefani della Pallamano Carpi: “Ecco come è nata la nostra passione per questo sport”

In tempo di quarantena abbiamo posto qualche domanda a due ragazzi del settore giovanile. NICOLA VASTANO (2004) e SAMUELE STEFANI (2003) rispettivamente pivot e ala della compagine Under 17.
Cosa vi ha spinto a praticare la pallamano?
 
Nicola: Ho iniziato pallamano dopo aver visto una partita dell’ Handball Carpi molto tempo fa’ e un mio amico che giocava mi convinse a provare.Da allora non ho più smesso.
Samuele: Alle medie,il mio professore di ginnastica era Agazzani,l’allenatore del Rubiera e ci fece provare pallamano.
Ho iniziato nel 2015 con l’ Handball Carpi
 
Vi ricordate a quale squadra avete realizzato il primo goal?
 
Nicola: Si.Realizzai il mio primo goal al Castellarano durante un torneo.
Samuele: Contro Casalgrande al PalaKeope.Allora giocavo pivot.
 
Entrambi avete già disputato gare importanti.Dalle finali regionali a quelle Nazionali.
Su tutte quale vi ha più entusiasmato e rimarrà tra i ricordi più belli.E perchè?
 
Nicola: Rimarranno tutte nei miei ricordi,soprattutto le finali regionali e Nazionali.
Sono sensazioni uniche che si provano assieme ai compagni di squadra…anzi ai propri amici!
Samuele: Direi la semifinale durante le finali del campionato Nazionale Under 14 contro Casalgrande vinta dopo i tempi supplementari.Indescrivibile la gioia di arrivare a una finale.Penso che come tecnica e grinta dimostrata da tutti sia stata la migliore.
Quale invece vi ha deluso più di tutte ma che vorreste tornare a rigiocare?
 
Nicola: Mi ha deluso la semifinale del campionato Nazionale 2019 conclusa con una sconfitta.
Mi sono infortunato al primo minuto quindi non ho potuto giocare al meglio delle mie possibilità.Vorrei rigiocarla e dimostrare di che pasta siamo fatti.
Samuele: Vorrei ritornare a giocare la finale scudetto Under 14 contro il Cassano Magnago.Nonostante la delusione per la sconfitta, l’emozione che ho condiviso con i miei compagni è stata unica.
 
Siete un gruppo molto unito sia in campo sia fuori. In questo periodo di quarantena siete in contatto tra di voi?
 
Nicola: Si, anche se con alcuni tutti i giorni mentre con altri un po’ meno.
Samuele: Ovvio,non sempre ma ci sentiamo e a volte ci organizziamo per giocare alla Play
 
 Quanto vi mancano allenamenti e partite?
 
Nicola: Troppo. Mi manca giocare con i miei compagni…con i miei amici
Spero di tornare sul campo presto,sono sicuro che torneremo più forti di prima
Samuele: Dopo cinque o sei anni che giochiamo questi mesi senza allenamenti e partite si fanno sentire.Manca sopratutto poter condividere gioie e delusioni con i propri compagni.
error: Il contenuto è protetto!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi