Vinci: “Non sono ammesse distrazioni”

Scendono in campo domani al Pala Lo Bello (Inizio ore 16) le formazioni dell’Albatro Siracusa e della Lupo Rocco Gaeta per il recupero dell’undicesima giornata del girone C del torneo di serie A di pallamano maschile. Si tratta di un match di notevole importanza per la formazione siciliana allenata da coach Peppe Vinci che occupa attualmente il secondo posto in classifica con 27 punti all’attivo ma che deve guardarsi dal ritorno dell’Accademia Conversano che occupa la terza posizione con un solo punto di ritardo. L’Albatro Siracusa dovrà quindi provare in tutti i modi a centrare la vittoria ed a portare a casa tre punti che potrebbero rivelarsi poi fondamentali per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. “Affrontiamo sicuramente un’ottima squadra, non bisogna dunque abbassare la guardia. Non bisogna inoltre dimenticare – afferma il tecnico Peppe Vinciche hanno tra le loro fila anche quello che secondo me è il miglior straniero del girone, stiamo parlando del capocannoniere Milos Filic  che in termini realizzativi sta dando una grossa mano alla sua squadra. Abbiamo lavorato sodo nel corso di questa lunga pausa Natalizia anche se le sfide dopo la sosta sono sempre quelle più insidiose da affrontare”. Sarà comunque una gara di fondamentale importanza per l’Albatro Siracusa chiamata a conquistare tre punti che potrebbero poi rivelarsi fondamentali per il prosieguo della stagione… “Se vogliamo centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio stagione non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Siamo chiamati a fare bottino pieno non solo in occasione della sfida di domani pomeriggio ma sempre contro tutte le formazioni. L’Albatro Siracusa – conclude il tecnico della formazione siciliana Peppe Vincideve giocare come se fossero delle finali tutte le gare da qui sino al termine della stagione regolare”.