Voci di mercato

Nuova linfa, nuove risorse e, di conseguenza, nuove ambizioni in casa Cassano Magnago. Il club del patron Petazzi, appena nominato “Team Leader” delle squadre nazionali femminili, ha rotto definitivamente gli indugi. Sul versante maschile, trattenuto il corteggiatissimo tecnico Matteo Bellotti, confermato il blocco squadra, il club amaranto sta definire l’ingaggio dell’azzurro Dapiran, in arrivo anche un pivot straniero. Sul fronte femminile, invece, digerito l’abbandono di Affricano, Petazzi ha affidato all’ormai esperto e rodato Kolec la guida tecnica di una squadra già rinforzatasi con l’arrivo di Sofia Ghilardi. Grosse novità a Bressanone dove si è deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra maschile al siciliano Izzi, promosso dopo il buon lavoro svolto a livello giovanile. Ceduto Sontacchi al Bolzano, con Basic che fa il percorso inverso, si attendono ulteriori sviluppi di mercato. Attivissimo, invece, il club femminile Campione d’Italia che, dopo aver ingaggiato la promettentissima egiziana Judy Ghonim sta perfezionando anche l’ingaggio di Lucarini, l’anno passato a Pontinia. Certa, a questo punto, la rinuncia ad Eghianruwa sempre più tentata dalla Francia nonostante le insistenti proposte di Pontinia ed Erice. Erice che, in attesa di ufficializzare il nome del nuovo allenatore, continua nella sua operazione di rinnovamento. Dopo Farisè anche Notarianni, saltato l’accordo con Pontinia, approda a Teramo; presto potrebbe seguirle Pugliara. Gorbacheva e Storozhuk per il momento rifiutano Leno. A Salerno, invece, dovrebbe essere ufficializzato a giorni l’ingaggio del centrale danese Cecile Woller proveniente dall’Halle, Germania. Giovani pivot in movimento; Soria passa dal Carpi al Pressano, Gazzini dal Pressano al Bolzano, Rossi dal Lanzara al Cologne, Cuzzi dal Monteprandone al Lanzara.

 

FONTE FOTO: FEDERHANDBALL.IT