Youth League Under 20: 5 su 5 per la Genea Lanzara nelle prime due fasi, battuto anche l’Endas Capua.

Prosegue ottimamente il percorso nella Youth League Nazionale Under 20 della Genea Lanzara, medaglia di bronzo nella passata stagione.

La gara contro l’ Endas Capua, vinta dai salernitani per 37 – 25, ha chiuso le prime due fasi della manifestazione a punteggio pieno superando nell’ ordine Conversano, Ragusa, Aretusa, Benevento ed, appunto, la compagine casertana.

Un’ altra gara condotta ottimamente dalla compagine cara al Presidente Domenico Sica che, salvo un momento iniziale di impasse, ha allungato nel divario di reti già nel corso dei primi trenta minuti di gioco, quando la Genea conduceva sul 10-21. Nella ripresa coach Manojlovic ha dato spazio all’ intera rosa a propria disposizione, che ha visto andare a segno anche i giovanissimi Pisapia, Merola e Stanzione. 

Miglior marcatore del match, in doppia cifra, è stato il terzino Christian Manojlovic, seguito dal mancino Vitiello in grande spolvero, a segno in nove occasioni. 

“Siamo molto felici per la vittoria – dichiara Alex Mendo, terzino della Genea Lanzara – non abbiamo approcciato nel migliore dei modi, difatti nei primi dieci minuti del match abbiamo commesso alcuni errori soprattutto dalla linea dei sei metri. Dopo il timeout chiamato da coach Manojlovic, siamo entrati in campo con tutt’altro piglio e da lì abbiamo costruito il lungo distacco che ci ha assicurato tranquillità nella ripresa e la conquista dei due punti.

Al termine delle prime due fasi siamo in vetta alla classifica a punteggio pieno, siamo molto soddisfatti e lavoreremo ancora di più in vista degli altri due concentramenti che si svolgeranno a Marzo ed Aprile. L’ obiettivo è innanzitutto rientrare nelle prime quattro posizioni ed ottenere, poi, il miglior piazzamento possibile in vista delle Finali Nazionali che si terranno in quel di Chieti a Giugno”.

La Genea Lanzara, a quota 10 punti, guida la classifica del proprio raggruppamento (Girone D) ed attende le sfide con le compagini del Girone C (Carpi, Monteprandone, Chiaravalle, Camerano, Rubiera e Pontinia) che si terranno a Marzo ed Aprile. Le squadre costituenti i due gironi convergeranno in un unico raggruppamento e, delle dodici in totale, soltanto in quattro strapperanno il pass per le Finali Nazionali di Chieti.

ENDAS CAPUA – GENEA LANZARA 25 : 37 (p.t. 10 : 21)

ENDAS CAPUA: Vastano E., Errico 2, Monaco 2, Ismail 10, Porciello, Serb 1, Mezzero, Pezzella 6, De Rosa 4, Vastano G. All: Veraja 

GENEA LANZARA: Senatore M. 5, MEROLA 3, Senatore A., Coppola, Vignola 1, Rella 1, Manojlovic 10, Giugliano, Pisapia 1, Vitiello 9, Rizzello, Avallone 4, Stanzione 2, Mendo, Bellini 1, Cappellari. All: Manojlovic 

ARBITRI: Nicolella – Pellegrino